Sem.le Zon.le Fisheries pesca a Feeder laghi di Faldo: Luca Pasquetti su tutti!

Nell’impianto dei laghi di faldo si è svolta la semifinale zonale del campionato italiano fisheries che ha visto battersi atleti provenienti dalla Toscana, l’Umbria e le Marche.

Vista la distanza minima imposta dal regolamento la linea più corta è stata a tiro di roubasienne, ma molti hanno provato la linea lunga sui 50 mt, ovvero a ridosso della sponda opposta alla ricerca di carpe e carassi di taglia. Strategia questa che ha pagato di più nella seconda giornata.

Gli atleti hanno utilizzato sia i method che i pellet feeder, innescando bachi sull’amo o pellet su Hair Rig.

La gara, che ha visto scontrarsi con estrema correttezza è stata organizzata dall’Umbertide Fishing Team ed ha visto trionfare l’atleta della squadra di casa Luca Pasquetti, seguito dal compagno di team Marco Gatti; entrambi con una penalità a testa in entrambe le giornate.

Luca Pasquetti dopo aver vinto di misura nella prima giornata con una rimonta clamorosa di 7 carpe negli ultimi 3 quarti d’ora, domina il settore in gara 2 staccando il secondo di circa 19 kg.

Segue Marco Gatti, sempre Umbertide Fishing team Preston campione italiano in carica con 41 kg, terzo il forte atleta toscano Andrea Canaccini de I Cagnacci asd Trabucco con 3 penalità e 49 kg totali.

Classifica 2° prova Zonale Feeder

ENDRIO BONDI direttore di gara

LUCA PASQUETTI PRIMO CLASSIFICATO

MARCO GATTI SECONDO CLASSIFICATO

 

Marco Corsi dal colpo al feeder sempre protagonista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.