TROFEO REGIONALE COLPO SERIE B: La Lenza Napoletana Tubertini domina all’Alento.

Quando una squadra vince con sole 6 penalità, non resta che fare i complimenti a tutti i suoi atleti!

E non potrebbe essere altrimenti, visto che Attilio Peluso ed Antonio Moccia, entrambi primi di settore, Antonio Manzo ed Alfonso Robustelli, entrambi secondi, sono stati davvero bravi ed hanno meritato la vittoria.

La classifica aggiornata vede, ora, al comando proprio la Lenza Napoletana, seguita dall’Hirpus Avellino Maver, con una sola penalità in più (28,5), dai Gabbiani Colmic, con 30,5, dai Pescatori Normanni Maver, con 33,00 e dal Fishing Club Pontecagnano Milo con 34,5 penalità.

Quanto alla classifica di giornata, invece, salgono sul podio, oltre alla Lenza Napoletana, anche il Fishing Club Capua con 12 penalità e l’Hirpus Avellino Maver, per citare solo i primi 3.

Stando alle classifiche della gara svoltasi una settimana prima, con pesi stratosferici, ci si aspettava una gara interessante e ricca di emozioni ed in parte è stato così, specialmente nei settori iniziali e terminali che, come al solito, hanno fatto registrare gli assoluti di giornata con quasi 20 chili!

Solo in alcuni settori la media è stata un po’ più bassa, in particolare la zona 3, ma anche qui bisognava arrivare ai 10 chili per avere la meglio sugli altri concorrenti. E non è poco. Una diga in perfetta forma, quindi, che comunque ha subito della massiccia presenza degli agonisti che, come noto, sono ben 84.

Devo dire, comunque, che la pesca è stata più tecnica del previsto e necessitante di una preparazione attenta e ben oculata, per cercare di avere la meglio sulle carpe dell’Alento che, grazie ad un’acqua limpida e ben ossigenata, sprigionano una forza notevole una volta allamate.

A parere del sottoscritto, chi è riuscito a pescare con finali sottili ed ami piccoli senza spezzare, ha avuto la meglio. E anche qui ritorna il discorso di prima: bilanciare lenze, terminali ed elastici sono stati la chiave del successo. In definitiva, preparare al meglio la gara, con particolare riguardo alla pasturazione.

Parlo di pasturazione perché bisogna sapere esattamente cosa fare e quale pastura utilizzare e, soprattutto, quando alternare i bigattini, a fionda o incollati, alla pastura.

In definitiva, i risultati non arrivano mai per caso, sebbene la taglia delle carpe, oscillanti dai 200 grammi ad oltre il chilo, gioca un ruolo fondamentale nella vittoria o nel buon piazzamento.

Un’ultima considerazione in merito all’ottima organizzazione degli Amici della Valle dell’Irno, al Direttore di Gara, Alberto Gentile, al Giudice di Gara, Aldo Aromatico ed ai sempre presenti Franchetto (a me piace chiamarlo così!) Pisapia, Cosimo Paradiso ed a tutti coloro che si sono prodigati per la migliore riuscita della manifestazione.

Adesso la corposa carovana del Trofeo di Serie B, Campania, si sposta in provincia di Avellino, sulle sponde della diga di Conza, per un’appassionante gara, si spera, all’inglese! Appuntamento, quindi, al 24 luglio.

Per Match Fishing Italia
Michele Lozupone

CLASSIFICA DI GIORNATA PER SQ

CLASSIFICA GENERALE PER SQ

CLASSIFICHE SETTORI

STATISTICA

 

 

 

 

 

 

Un pensiero riguardo “TROFEO REGIONALE COLPO SERIE B: La Lenza Napoletana Tubertini domina all’Alento.

  • 15 Giugno 2022 in 20:07
    Permalink

    Il posto mi sembra una meraviglia!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.