IL DLF BOLOGNA TEAM BAZZA SBANCA NEL GHERARDO

Il Dopo Lavoro Ferroviario di Bologna, D.L.F. Team Bazza, anche quest’anno è tra i protagonisti del Campionato Italiano di categoria. La seconda prova di questa prestigiosa competizione, alla quale erano iscritti 53 concorrenti, si è svolta l’11 giugno nel canale Gherardo, zona Macello, in località Bagnolo San Vito (Mn), organizzata dal DLF di Cremona.

 

Il campo gara è estremamente comodo, vi si arriva facilmente dopo poche centinaia di metri dall’uscita autostradale di Mantova Sud, ed è apprezzabile anche l’accesso alle postazioni, con la macchina proprio dietro il posto gara; unico handicap alcuni tratti di riva in frana a cui bisognava prestare attenzione e la necessità di nasse di almeno 3 metri per arrivare all’acqua sottostante, che presenta una ridotta profondità (circa 1 metro).

 

Particolare importante è stato il variare continuo della velocità dell’acqua e del senso di percorrenza, con la conseguenti difficoltà di pasturazione, praticata esclusivamente a base di sfarinati, e per la scelta delle lenze, per cui si è passati dall’utilizzo di galleggianti a vela da 5 gr ad altri di grammature inferiori, fino anche a 0,3 gr.

 

Anche qui si è pescato esclusivamente a roubasienne, da 11 a 13 metri, per riuscire a salpare qualche piccolo “carassietto” anche da 4/5 gr; praticamente assenti i pesci di taglia.

Non ci sono stati “cappotti“ ma i settori hanno evidenziato pesi non omogenei, infatti i vincitori di settore registrano pesate che vanno dai 2 kg ai 0,700 kg circa.

 

Il DLF Bologna Team Bazza è stato l’autentico mattatore della giornata, con la vittoria della squadra composta da Stefano Barattini (assoluto di giornata con kg. 2,195), Fabio Tolomelli, Gian Carlo Goretti e Franco Cermasi, che vantano un fantastico poker di vittorie di settore, a cui si aggiunge l’altro primo di settore di Michele Bondioli, presentatosi come individuale.

 

Con questi risultati, la terza ed ultima prova, che si disputerà in settembre nel canale Moglia zona San Siro, sarà un vero spareggio che vedrà ancora il team di Bologna (con 13 punti), giocarsi la probabilità di riconfermarsi campione contro il DLF di Vicenza (15 punti) e il DLF di Cremona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.