TROFEO SERIE C BOLOGNA: IN ACQUE ALTE LA MIGLIORE E’ LA CAMALDOLI MAVER

Terza prova del Promozionale di pesca al colpo di Bologna e botta vincente della formazione C della Camaldoli Maver, che con il quartetto composto da Nanni Marco, Ribani Alessandro, Ragni Marco e Pizzirani Stefano pone il proprio sigillo sulla gara.

Campo gara della giornata quel canale Acque Alte che, in occasione dei video di presentazione dello scorso anno, ribattezzammo “l’Acquario di Bologna”, definizione che anche oggi si è confermata appieno. Prima di passare ad analizzare la parte tecnica della gara, vorrei spendere alcune parole su questo canale che si conferma campo di altissimo livello, sia per la pescosità molto sostenuta (media procapite di oltre 6.000 punti, con gli esterni che realizzano rispettivamente 13.640 e 11.540 punti), che per la tecnicità di “altri tempi”, dal momento che qui dettan legge le corte canne fisse e la pescata con la punta della roubaisienne, per insidiare carpette e carassietti da qualche decina di grammi, in una pescata in cui ogni dettaglio è importante e ogni svista o ogni incertezza possono significare una penalizzazione in termini di catture. Questo canale è una autentica miniera di pesci, in questo caso prevalentemente carpette, che sono presenti veramente a decine di migliaia. Questo aumenta il merito per Nanni e compagni, che hanno saputo mantenere la concentrazione e la lucidità necessarie per le tre ore e adattarsi alle condizioni che andavano mutando nel corso della gara. Per loro uno score complessivo di 7 penalità che li proietta al 5° posto della classifica progressiva.

Seconda piazza di giornata per la squadra A del GPO Tubertini (Stefano Degli Esposti, Davide Viaggi, Maurizio Tarozzi e Borgatti Angelo) che totalizzano 10 punti; la gara di oggi per loro significa la terza posizione nella Progressiva; terza posizione di giornata per la Cannisti Lavino di  Mezzo Team Bazza A (Claudio Alberoni, Marco Borgatti, Massimo Luppi, Franco Ferraretti).

Tiene la testa della Progressiva la Minerva RossoBlu68 Team Bazza C con 44 punti (Danilo Bortolotti, Giancarlo Marchesini, Pietro Rodolfi e Palmiro Gruppioni) tallonata ad una lunghezza dalla Camaldoli Maver A (Silvano Simoncini, Vincenzo Benotti, Paolo Pucci e Gianni Arienti). Completa il quintetto di testa la Amici per la Pesca 2011 Tubertini A (Tommaso Mezzadri, Emanuele Pirani, Davide Parisini, Enzo Bignami).

A due prove dal termine la lotta per la vittoria finale sembra cosa ristretta a Minerva RossoBlu68 Team Bazza C e Camaldoli Maver A, che vantano un distacco dalla terza, il GPO Tubertini A, di ben 7 e 6 punti ma già la prossima tappa, calendarizzata a settembre sull’Allacciante, potrebbe riservare qualche scossone a quindi il prosieguo della competizione si preannuncia molto interessante e tirato, come giusto che sia.

Il campionato si concluderà, anziché ad Ostellato, come previsto dal calendario iniziale, sul Navigabile di Fiscaglia, vista l’indisponibilità del Circondariale.

Conclusione doverosa per il lavoro preciso e puntuale dell’organizzazione, curata dalla CastelMaggiore Maver, e per il lavoro del G. di G. Cevenini, a cui molto hanno fatto plauso per la decisione di predisporre l’inizio gara alle ore 8, e con le temperature di questi giorni è stata sicuramente una decisione oltremodo saggia ed oculata.

Occorre registrare un leggero malore di un concorrente della Pianorese Team Bazza, risolto fortunatamente senza conseguenze anche grazie al pronto intervento del 118 sul campo gara; il collega è poi andato a casa senza ulteriori conseguenze.

Angelo Borgatti

Settori.classifica

Clas.squadre giornata

Clas.squadre dopo3prova

Clas.ind.giornata

Clas.indiv.dopo3prova

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.