MONDIALI GIOVANILI PESCA AL COLPO : CAPOLAVORO ITALIA !

Una spedizione azzurra che torna a casa con ben 6 medaglie…. beh, se non è un capolavoro poco ci manca.

In quel di Radece (Slovenia) i mondiali giovanili hanno ancora una volta dimostrato a tutti (sempre che ce ne fosse bisogno) che chi veste la maglia azzurra ha capacità alieutiche superiori alla norma…

La distinzione tra “agonista” e “pescatore” devo dire che non mi è mai piaciuta particolarmente, ma se c’è un campo gara “da pescatore” quello è proprio il fiume Sava a Radece dove ogni zona ed ogni picchetto va interpretato correttamente per poter raggiungere il risultato sperato.

UNDER 15

E qui siamo proprio al capolavoro assoluto. Già in passato gli azzurrini più giovani ci avevano regalato soddisfazioni simili ed anche in questa occasione oro a squadre davanti alla Francia ed alla Spagna e podio individuale assolutamente monopolizzato con il primo posto di Maurizio Fagioli, il secondo di Filippo Fiorelli ed il terzo di Raffaele Gerola

UNDER 20

Sfortunati i ragazzi dell’under 20 che nonostante il grandissimo impegno non riescono per un soffio a salire sul podio. Primo posto per l’Ungheria, seconda l’Inghilterra e terza l’Olanda. Medaglia di legno per gli azzurri.

UNDER 25

Doppia medaglia per i “più grandi” tra i giovani. Under 25 che conquista la medaglia d’argento dietro alla Francia e davanti alla Polonia. Bronzo individuale per Alessandro Lorenzini che si insinua in mezzo ai fortissimi atleti francesi che conquistano il primo, secondo e quarto posto individuale.

foto sopra: facebook

foto sotto Giorgio Lazzari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.