MATCH FISHING: ECCO PERCHE’ E’ NATO QUESTO SITO

Il trafficatissimo mondo di Internet da poche settimane è stato arricchito di un nuovo sito web dedicato alla pesca sportiva.
Mi chiamo Alessandro Scarponi e pratico questo sport fin da bambino e così dopo tanti anni di avventure passate in riva a fiumi, laghi e canali ho voluto condividere con altre persone le esperienze vissute e le emozioni che spesso ho provato durante le mie uscite di pesca.
Inizio a pescare all’età di 10/12 anni andando nei mesi estivi, durante le vacanze scolastiche a pescare negli stagni, i così detti “maceri” di qualche agricoltore.
I pesci rossi sono stati i primi a contagiarmi ma crescendo le occasioni per andare a pescare in altre acquee non sono mancate.
E così con gli amici, partendo all’alba con la vespa Piaggio, mi recavo sia nel fiume Savio o Marecchia a caccia di cavedani e carpe oppure sugli scogli a Cesenatico a pescare i paganelli.
Le gare di pesca arrivano all’età di 15/16 anni quando entrai nella mia prima società di pesca la Cannisti Valmarecchia di Rimini.
Qui vengo seguito con cura da Bassi Giovanni e Balducci Cesarino i quali mi introducono con altri giovani nel mondo dell’agonismo.
Erano i tempi delle gare all’alborella nei laghi della “CINA” a Poggio Berni o nel lago di Fiabilandia a Rimini.
Si andava anche nei canali di Ostellato, il Navigabile e il guagnino di San Giuseppe.
Agli inizi degli anni 80 insieme ad altre persone costituisco una nuova società la Pesca Sport Gambettolese. Le competizioni diventano costanti e partecipando a diversi campionati raccolgo anche discrete soddisfazioni personali qualificandomi tra l’altro, un paio di volte, alle finali del Campionato Italiano individuale di pesca al colpo.
All’inizio degli anni 90 vengo corteggiato insistentemente da una giovane società di pesca con ambizioni di crescere nel campo agonistico, il GPS Santarcangelo, società a cui aderisco e con la quale partecipo a tutti i campionati nazionali più importanti compreso quelli di serie A o “Eccellenza”.
Il successo più prestigioso che raccolgo con il GPS Santarcangelo è il titolo di Vice campione d’Italia nella specialità Box Canale.
Arriviamo a classificarci secondi assoluti perdendo la medaglia d’oro solamente per una lieve differenza di peso nei confronti di una società toscana.
La voglia di coinvolgere altre persone nella crescita tecnica e agonistica della società mi spinge a diffondere un bollettino mensile di informazioni sulla pesca e sulle gare.
Per la Federazione FIPSAS di Forlì Cesena, firmo diversi articoli che sono stati pubblicati sui quotidiani locali in questi ultimi vent’anni.
Federazione FIPSAS che mi vede tra uno dei consiglieri eletti per la durata di ben 16anni.
Organizzo anche una scuola di pesca per bambini a cui partecipano in numerosi e ai quali cerco di trasmettere i valori del rispetto dell’ambiente e le regole fondamentali della pesca intesa come attività sportiva.
Per tutto l’impegno profuso a favore del mondo della pesca mi viene conferita, dalla Federazione nazionale, la “STELLA DI BRONZO PER MERITI SPORTIVI”.
All’inizio del 2008 lascio il GPS Santarcangelo per accasarmi con tutto il gruppo di fedeli amici agonisti nella società di Savignano sul Rubicone, l’ASD CITTA’ DEL RUBICONE, per cercare di praticare una attività agonistica più impegnativa.
Infatti i risultati non tardano ad arrivare; già al primo anno con la mia squadra, al termine del campionato regionale, riesco a conquistare la promozione in seria A2 classificandoci al terzo posto su 70 squadre partecipanti.
Negli ultimi anni ho iniziato a collaborare anche con una importante rivista di pesca NOI PESCATORI di Bologna e con il quotidiano la Voce di Romagna sul quale escono regolarmente ogni lunedì notizie sulla pesca sportiva in particolare sulla pesca al colpo.
L’attenzione dei lettori verso i miei articoli pubblicati mi convincono a realizzare un blog personale nel quale ho inserito gran parte del materiale presente nel mio corposo archivio.
Materiale consistente in notizie, articoli e materiale fotografico di pesca al colpo.
Il nuovo sito web o blog si chiama MATCH FISHING ITALY ed è composto di notizie sulla pesca al colpo e va sfogliato come un giornale.
Si parte dalle news, notizie recentissime, fino all’archivio storico su fatti, personaggi e successi avvenuti in provincia, in regione e a livello nazionale per finire anche con notizie di livello internazionale.
Infatti mi incuriosisce e seguo attentamente il mondo della pesca al colpo dell’Inghilterra, paese dove pescano, a mio parere, i migliori agonisti al mondo e dove la pesca è vissuta dalla comunità inglese in modo più partecipato che in Italia.
Infatti nel mese di maggio sul quindicinale NOI PESCATORI veniva pubblicato un mio articolo riguardante la nazionale di pesca al colpo inglese dal titolo molto chiaro: “GLI INGLESI SI PREPARANO AD INVADERE L’ITALIA PER VINCERE IL MONDIALE”.
Detto fatto: il campionato del mondo di pesca al colpo, che si è svolto lo scorso settembre a Spinadesco a Cremona sul canale Navigabile, è stato vinto proprio dalla nazionale inglese e sul podio degli individuali il Team England ha piazzato due agonisti su tre – la medaglia d’oro Will Raison e la medaglia di bronzo Steve Gardener.
I contatti al nuovo sito di pesca, nonostante sia stato aperto da poche settimane, sono tantissimi e questo dimostra che trova l’apprezzamento di tutta la comunità dei pescatori italiani ed esteri.
In questi giorni infatti mi sono arrivate diverse mail di compiacimento anche da parte di persone dall’Inghilterra.
Adesso il sito va riempito e aggiornato continuamente con notizie sulla pesca.
Per questo invito chiunque volesse segnalare una cattura importante a pesca, un successo in una gara di pesca, un evento di pesca, o inviare foto che possono essere anche fatte con i telefonini cellulari, a scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica affinchè possa essere pubblicata: scarponi.a@alice.it
Allora buona navigazione a tutti i pesca sportivi da parte di Alessandro Scarponi di MATCH FISHING ITALY.

mondiali canon piccola 059
ALESSANDRO SCARPONI (MATCH FISHING)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.