OLTRARNO: GLI UOMINI CHE SUSSURRANO ALLE BREME

Alla 2° edizione del Trofeo Van Den Eynde, ben organizzato dalle società GPO Imolese, PS. Dario e Pesca Sport Ferrara, hanno partecipato ben oltre 500 concorrenti distribuiti sui due campi gara di Medelana e Ostellato.

Non c’è stata la possibilità di ospitare tutti coloro che avrebbero voluto partecipare per incapienza dei campi di gara ma nonostante questo è un bel segnale che fa ben sperare per il futuro dell’agonismo italiano.

Un grande evento il Trofeo Van Den Eynde, giovane di età, ma già divenuto una gara classica di inizio stagione; un buon test in vista dell’avvio del campionato di società Eccellenza Nord che partirà proprio domenica prossima sugli stessi campi gara ferraresi.

A questa competizione hanno partecipato quindi tutti i migliori agonisti del centro nord Italia compreso coloro che dovranno pescare nei vari campionati di serie A.

La prima edizione del 2009 aveva visto lo strapotere dei ragazzi dell’Oltrarno Colmic i quali, se vi ricordate, sbrigarono la pratica con 4 penalità e ricevendo da tutti l’appellativo di marziani.

Ma forse una botta di fortuna può accadere a tutti, dissero i più maliziosi, ma questi campioni hanno avuto poi modo di dimostrare durante l’anno che con le breme ci parlano visto il dominio assoluto che da un pò di tempo esercitano in ogni campo di gara dove c’è da pescare questo pesce argentato.

Po di Volano, Circondariale, Fissero Tartaro…..insomma per i ragazzi dell’Oltrarno non ci sono più segreti, questi sono la corazzata da battere e anche nel 2010 non sarà facile per i diretti antagonisti, i rivali storici, contendere lo scalino più alto del podio.

Lenza Emiliana, Team Ravanelli, Longobardi e qualche outsider che sicuramente emergerà durante il campionato sono sulla carta gli antagonisti più accreditati dell’Oltrarno Colmic e anzi da adesso in poi tutti gli osservatori speciali o gli 007 delle varie squadre cercheranno di carpire qualche segreto affinchè la legge del più forte possa essere equamente distribuita.

State attenti qui ci troviamo di fronte ad un gruppo che pesca bene, in armonia, che regala uomini di valore alla nostra nazionale, e che nelle gare che contano vince e convince.

Quattro penalità per vincere una gara è un punteggio raro che pochissime volte si è verificato a certi livelli ma invece, da un pò di tempo, con l’Oltrarno e da quando sono entrate in circolazione le breme si sta verificando sempre più spesso.

E allora onore al merito e viva l’Oltrarno Colmic e che questa forza possa portare grandi successi anche in campo internazionale a partire da giugno con i mondiali per club in Polonia e poi quello per nazioni in Spagna.

Allora vediamoli da vicino questi marziani della lenza: Il neo CT della nazionale azzurra, Rodolfo Frigeri, ha pescato ad Ostellato ed ha vinto il suo settore con kg. 16,110 distaccando Ferruccio Gabba di un solo chilo. Vince anche Stefano Premoli battendo proprio il campione italiano in carica Stefano Defendi con kg. 8,890; Andrea Fini vince il suo settore con kg. 11,220 e Jacopo Falsini che vince il suo settore con kg. 8,440 battendo un sempre agguerrito Daniele Barbieri del team Sarfix secondo con kg. 6,170.

Grandi e fantastici una vittoria ancora una volta targata Oltrarno e complimenti anche alle altre squadre che sono salite sul podio 2° l’SPS Traghetto Hydra con 7 penalità e 3° il Team Ravanelli Trabucco con 9 penalità.

STATISTICHE GARA
MEDELANA ZONA A: peso kg. 345,00 media individuale kg. 6,900
MEDELANA ZONA B: peso kg. 358,040 media individuale kg. 7,161

OSTELLATO VALLETTE ZONA C: peso kg. 337,660 media individuale kg. 6,753
OSTELLATO VALLETTE ZONA D: peso kg. 237,920 media individuale kg. 4,758

OSTELLATO CAVALLI ZONA A: peso kg. 428,130 media individuale kg. 5,419

OSTELLATO VALLETTE ZONA B: peso kg. 457,410 media individuale kg. 5,718
OSTELLATO VALLETTE ZONA C: peso kg. 499,300 media individuale kg. 6,401
OSTELLATO VALLETTE ZONA D: peso kg. 442,680 media individuale kg. 5,604

PESO TOTALE GARA KG. 3.106,140

CLASSIFICA FINALE DELLE 127 SQUADRE

CLASSIFICA SETTORI ZONA BLU: ZONA A-B MEDELANA; ZONA C-D OSTELLATO

CLASSIFICA ALTRI SETTORI ZONA ROSSA

IL PODIO
3628B

OLTRARNO COLMIC VINCE IL TROFEO PER IL SECONDO ANNO CONSECUTIVO
3628A

3629A

3629C

PANORAMICA DEL CAMPO DI GARA
IMG_2629

ALESSANDRO SCARPONI INTERVISTA FABRIZIO RIZZATI IMOLESE GPO ORGANIZZATORI DELL’EVENTO
21032010068

Siamo con Fabrizio Rizzati della società Imolese GPO Tubertini oggi impegnato come uno degli organizzatori insieme a PS. Dario e PS. Ferrara di questo evento che ha ricordato per affluenza i fasti del passato di un Ostellato dei bei tempi che furono con un migliaio di persone tutte le domeniche…
Si è vero fra Ostellato e Medelana abbiamo gestito 520 concorrenti in tutto, di cui 100 a Medelana e 420 ad Ostellato.
Nonostante questi grandi numeri pare che tutto sia andato bene sotto l’aspetto dell’organizzazione….
Si è una gara impegnativa e tante persone così obbligano a partire tardi la mattina e poi si finisce tardi anche al pomeriggio con la stesura delle classifiche però l’importante è che siamo riusciti a fare delle competizioni come dicevi come nel passato.
Nonostante questa forte pressione agonistica pare che il canale ed il pesce abbia risposto abbastanza bene…
Si è vero e questo bisogna evidenziarlo. Ad Ostellato e a Medelana c’è stata la stessa pescosità con le breme a farla da padrone. Il pesce ha risposto molto bene direi e la gara è stata divertente e mai noiosa come in passato su questo campo gara.
Per questa occasione ho notato che è stato utilizzato un tratto del Circondariale che non era mai stato utilizzato prima…
Si, visto l’alto numero di persone abbiamo chiesto l’autorizzazione ad utilizzare il tratto di canale sopra la darsena dopo la struttura delle Vallette dove ci sono i cavalli per intenderci e devo dire che anche li il pesce ha risposto molto bene nonostante non ci sia mai andato nessuno a a pescare. Sicuramente questo tratto lo utilizzeremo anche in futuro per qualche altra gara proprio perchè è comodo e bello.
Importante avere spazio per gareggiare visto l’alto gradimento del Circondariale tra i garisti…
Si vedi fino a quando non sarà pronto il campo vecchio di Ostellato dovremo adattarci e questa soluzione ci permette di ospitare diverse gare anche di carattere provinciale.
Direi che la gara di oggi è andata molto bene e anche il tempo ci ha assistito.
Grazie Rizzati.
Grazie a voi di Pesca In e Match Fishing

FERRUCCIO GABBA CONCENTRATO NELL’INNESCO DEL VER DE VASE
IMG_2630

ROBERTO TRABUCCO TEAM RAVANELLI TRABUCCO
IMG_2638

ROBERTO TRABUCCO UN GRANDE AGONISTA ANCORA IN FORMA…
IMG_2645

UN “MARZIANO” DELLA LENZA: JACOPO FALSINI OLTRARNO COLMIC
IMG_2653

UMBERTO BALLABENI COLONNA DELLA LENZA EMILIANA TUBERTINI E DELLA NAZIONALE AZZURRA
IMG_2669

PANORAMICA DEL CAMPO GARA
IMG_2673

FERRUCCIO GABBA CON IL CT DELLA NAZIONALE OLANDESE
IMG_2674

RUDY FRIGERI FELICE E VINCENTE
IMG_2675

RUDY FRIGERI COLONNA DELL’OLTRARNO E CT DELLA NAZIONALE ITALIANA
IMG_2676

LUIGINO SORTI COLONNA DELLA RAVANELLI E DELLA NAZIONALE
IMG_2678

SORTI PORTA ALLA PESA IL SUO PESCE
IMG_2677

LUIGINO SORTI 1° DI SETTORE
IMG_2681

Siamo con Luigino Sorti del Team Ravanelli Trabucco nonchè colonna portante della nazionale azzurra. Come è andata oggi Luigi ad una settimana dall’inizio dell’Eccellenza nord?

Beh questa per me era la prima gara che facevo ad Ostellato nel 2010 ed è andata bene perchè ho vinto. La pescosità è stata buona, il campo di gara è stato generoso, ho preso tanti pesci piccoli e qualche pesce di taglia più grossa.

Hai portato alla pesa pesci piccoli e pesci di ottima taglia: hai capito come fare la selezione e come pescare le breme grosse?

Mah nella parte finale della gara come sempre è possibile che entrino quelle grosse e alla fine le ho prese. Non ho fatto niente di particolare per fare la selezione, solito ver de vase e se devo essere sincero le grosse le ho prese stando più appoggiato sul fondo e visto che l’acqua andava ho pescato un pò più pesante.

Abbiamo visto un canale in questi giorni che richiedeva delle lenze molto pesanti e visto che oggi l’acqua muoveva un pò puoi dirci come hai impostato la gara?

Mah niente di particolare…solita terra con un pò di pastura, per fare in modo che rimanesse li dove la buttavo, anche se oggi ho visto che il livello dell’acqua si è alzato e abbassato anche di dieci centimetri e questo comporta dei cambiamenbti alla lenza che se non li esegui subito rischi di non prendere più pesce con regolarità. Ecco vedi queste condizioni non le avevo mai viste prima ad Ostellato e pescare con lenze da 2 grammi era abbastanza raro. Tra l’altro nei giorni scorsi si è pescato anche con lenze di 4/5 grammi roba non è da credere.

Un bellissimo primo ad una settimana dall’inizio del campionato di Eccellenza nord.. con un Team Ravanelli che vorrà sicuramente riscattare la non brillante annata trascorsa. Qual’è il pronostico di Gigi Sorti per quest’anno?

Come tu ben sai ci sono stati dei grossi cambiamenti in Società e quindi lo spirito è buono, anzi ottimo, c’è voglia di far bene e speriamo che anche la fortuna ci accompagni un pò ma ce la metteremo tutta per giocarci un posto per la “champions league”…

In bocca al lupo allora..

Grazie a voi di Pesca In e Match Fishing

TANTO FOUILLIS OGGI AL VAN DEN EYNDE PER LE GHIOTTE BREME
IMG_2684

CRISTIAN DI BRINDISI F.LLI CAMPANA TUBERTINI BALLABENI 1° CON KG. 9,470
IMG_2640

DANIELE BARBIERI 2° ALLE SPALLE DI FALSINI CON KG. 6,160
IMG_2654

CESARE GENGHINI TEAM BELLARIA MIRAMARE
IMG_2663

LUCA PISCAGLIA CITTA’ DEL RUBICONE DAIWA 2° CON KG. 10,450 A MEDELANA
ostellato 22-02-09 034

ANDREA FINI OLTRARNO COLMIC OGGI 1° CON KG. 11,220 A MEDELANA
IMG_0216

GIULIANO BOLDINI PRESIDENTE FIPSAS FERRARA
IMG_1420

Allora Presidente una bella gara oggi sul Circondariale che è sempre di più al centro dell’agonismo italiano..
Beh direi proprio di si e credo che nei prossimi giorni sarò in grado di comunicare se Ostellato sarà stato scelto per i mondiali del prossimo anno. Questo evento, se andrà in porto, ci riempirà di orgoglio e ci impegnerà a riportare questo canale agli splendori degli anni passati. Per l’occasione dovremo rifargli un pò il trucco, con gli argini da sistemare e da riprofilare in attesa che vengano finiti i lavori nel tratto vecchio. Attualmente i lavori sono in corso ma sono ancora indietro e deve essere costruita la strada con materiale stabilizzato che costeggerà tutto il canale dal km 8,5 al ponte Trava. Insomma un vero impianto per la pesca che potrà accogliere tutti come ai bei tempi.
Poi più avanti dovrebbero esseerci novità anche su Anita per il quale stiamo lavorando in accordo con le Amministrazioni per sistemarlo a dovere.
Insomma tanta carne al fuoco..
Si c’è tanto da lavorare e per questo vogliamo dare regole a tutti anche ai pescatori. Per esempio dalla prossima settimana le guardie se trovano i posti prenotati con le secchie della pastura interverranno sequestrando le secchie stesse. Per cui chi vuole pescare dovrà presentarsi di persona sul canale.
Grazie Presidente Boldini e a presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.