PESCE GATTO GIGANTE: UNA MORTE ANNUNCIATA

Riportiamo una notizia apparsa oggi sul sito web www.ansa.it .

Sembrerebbe che la costruzione di una diga in Laos metterebbe a serio rischio la sopravvivenza di questo gigante d’acqua dolce.

Ho detto sembrerebbe, ho usato il condizionale, ma forse non è necessario poichè vista l’autorevolezza della fonte è probabile che il rischio estinzione sia dietro l’angolo.

Riportiamo l’articolo:

“Il pesce gatto gigante del Mekong muore. Il pesce può arrivare fino a tre metri di lunghezza e pesare fino a 300 kg. E’ uno dei più grandi pesci di acqua dolce, grande ‘nuotatore’, abituato a percorrere centinaia di chilometri, dalla Cambogia alla Thailandia, per deporre le sue uova. Ebbene il Laos ha deciso di costruire una diga idroelettrica nella valle Xayaburi sul fiume Mekong, da completare entro il 2019. Questo interromperà il normale transito che dura da sempre.

Ben presto la diga metterà in serio pericolo la possibilità di riprodursi a tutte le specie coinvolte, in particolare per il pesce gatto gigante. Il pesce infatti dal lago Tonle Sap in Cambogia va a deporre le sue uova vicino a Chiang Khong, in Thailandia settentrionale, passando appunto per la valle di Xayaburi, nel nord del Laos. Tutto ciò tra qualche anno non sarà più possibile”

 

Qui di seguito alcune foto tratte dal sito www.ansa.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.