CAMPIONATO ITALIANO SENIORES: TUTTE LE FOTO DEI PROTAGONISTI

Per l’apertura di questo articolo, intitolato LA PAROLA AI PROTAGONISTI, avrei voluto intervistare un vincitore con la pesca delle breme, uno con la pesca corta e uno con la vittoria arrivata grazie ai cefali o ai siluri ma dopo una breve ricerca ho dovuto declinare per difficoltà oggettiva a trovare le persone giuste.

Magari se qualcuno volesse rilasciare il suo commento sulla gara può scrivere una mail alla redazione info@matchfishing.it

Così abbiamo deciso di intervistare il nuovo capoclassifica Giuliano Prandi, Marco Corsi e Massimo Vezzalini agonisti che ha vinto il proprio settore.

Inoltre non poteva mancare un nostro amico Simone Ravizza che ha dimostrato su questo canale di avere trovato le soluzioni giuste per fare bene in ogni gara.

CORSI

IMG_8260

Marco, è sempre bello intervistarti di nuovo, tanti complimenti!!

“Grazie mille Natascia.”

 Sei nella finalissima di Umbertide, emozionato?

“Si, sono arrivato in finale ad Umbertide e devo dire che ci tenevo particolarmente a disputare questa gara sul Tevere a due passi da casa mia . E’ sempre un’emozione affrontare gare di questo tipo e ancor di più quando si svolgono nel campo gara che conosco meglio, in questo caso quello di Umbertide !!!!!”

Come hai trovato Adria?

“Ho trovato il Canal Bianco diverso da com’è di solito: ad inizio stagione sia come pescosità che come caratteristiche del canale, mentre nella gara dei campionati italiani a squadre c’era molta corrente e la pescosità era notevole. Nello scorso fine settimana il canale si è presentato con corrente moderata e con una pescosità molto bassa.”

Com’è stata la tua gara nelle tre ore e che pastura avevi preparato?

“La pescata nelle tre ore in linea di massima si è svolta come avevo deciso il sabato nelle prove :ho pescato alternando dei galleggianti normali da 4 -5-6 grammi, a delle vele da 8-10 grammi, per stare bloccato sulla roba. La pastura che ho utilizzato è stata la Breme Black della Sensas, tagliata con della Explosive Etang, sempre della Sensas. Per quanto riguarda la terra ho utilizzato della terre de somme, bagnata in due modi diverse e con 2 percentuali di fouilles diverse, in modo da potermi gestire durante la gara a seconda della pescosità.”

Hai vinto il tuo settore con 4.310 kg., ti aspettavi una zona più pescosa?

“Non mi aspettavo una grande pescosità, si era visto fin dalle prove del venerdì e del sabato che bisognava cercare il pesce in diversi modi facendo ruotare molto le punte.”

Qualche rammarico ce l’hai?

“Non ho dei rammarici particolari, ho cercato di fare una bella gara come sempre !!!!! Forse potevo tentare un pesce di taglia, pescando sotto, nel momento che ho avuto un po’ un calo di mangiate a 13 metri, ma ho vinto quindi sono soddisfatto..”

Tra il primo di Cavo Lama e quello di Adria, quale ti ha emozionato di più?

“Sicuramente anche se quest’anno il canale non era in perfetta forma: il Cavo Lama. E’ il campo gara che mi ha affascinato di più rispetto al Canal Bianco, anche perchè avevo vinto il settore pescando con una tecnica che mi piace particolarmente: l’INGLESE !!!!”

Prossima ed ultima tappa Umbertide a settembre, come speri di trovare questo magnifico campo gara?

“Si Natascia, spero di trovare un campo gara all’altezza della situazione, com’è il Tevere da un po’ di anni a questa parte!! Spero di trovare un fiume pieno di cavedani e magari anche qualche bella carpa, che non guasta mai. Sarà una bella lotta, ho visto che nelle prime posizioni ci sono dei bravissimi pescatori.”

Vuoi ringraziare qualcuno?

“Per primi ringrazio i miei compagni di squadra, infatti tutti i risultati che riusciamo a raggiungere sono il frutto di un lavoro di squadra !!!!! Ringrazio tutti gli amici della mia società e gli amici dell’ Alto Panaro Sensas Stonfo, sempre disponibilissimi con noi.”

Grazie per la tua gentilezza ed in bocca al lupo!

“Prego Natascia e crepi il lupo! Ci vediamo ad Umbertide !!!!!”

 

Marco-Corsi_-600x449

max

Iniziamo con Massimo Vezzalini agonista nato e cresciuto nel modenese ma oggi residente a Caorle vicino al canale Brian. Vezzalini è un tipo di personaggio che ha dedicato tutta la sua vita alle gare di pesca e quando non è in competizione si dedica anche alla pesca in mare.

IMG_8444

Ciao Massimo oggi hai fatto un bel primo di settore in un tratto di campo gara sembrato molto difficile….
Si è vero fin dalle prove di ieri si era visto che la media del pescato nella sponda lato chiatte era di 2 o 3 pesci mentre di frontre si sono fatti pesi importanti anche di 4-5 kg.  Questa situazione è condizionata a mio avviso dal tipo di marea e quando non muove l’acqua anche il pesce rallenta l’attività.
Infatti l’acqua di oggi è apparsa piuttosto lenta e per lunghi tratti è stata anche ferma e in queste condizioni le breme sono sempre difficili da pescare.
Con queste condizioni la pesca può virare anche su altri pesci come i siluri tant’è che in molti hanno impostato la pesca corta proprio per insidiare questo pesce.

Ma tu come hai impostato la pesca nel tuo picchetto?
Ho scelto di fare due linee di pesca una a 13 metri classica e una corta a quattro pezzi di canna.

In questa condizione che tipo di lenze hai preparato?
sulla rastrelliera ho preparato lenze con galleggianti normali da 2 a 10 grammi ma non mi hanno reso, poi nella parte finale della gara ho montato una lenza leggera da 1 grammo e grazie a questa sono riuscito a catturare delle bremette che sommate a tre silurotti di pochi etti presi con la canna corta sono riuscito a vincere.

Con una lenza da ricerca dunque..
si proprio così e in quelle condizioni dovevo raccattare tutto tant’è che la mia lenza è stata più lunga per pescare fuori dalla linea della pasturazione. Ho montato un terminale da 20 cm e come appoggio circa 4 dita sul fondo.

Ma la pasturazione come l’hai fatta durante la gara?
domanda interessante vedo che non ti sfugge nulla, infatti credo che la soluzione vincente sia stata proprio la pasturazione con piccole palline lanciate a mano sul galleggiante e con un amo del 16 e due ver de vase così sono riuscito a far affondare il galleggiante.

Ma poi hai preso anche i siluri, ….cercati o fortuna?
No no cercati eccome visto che anche i concorrenti a me vicini hanno preso qualche siluro e così io sono venuto sotto cinque volte e ne ho preso tre uno da mezzo chilo, uno da tre etti e uno da due etti il resto dei 2300 grammi tutto pesciolame.

Una pescata regolare quindi?
macchè a 13 metri avevo una attaccatoia che mi ha fatto impigliare la lenza diverse volte. Forse poteva essere un filo dei pescatori di siluri oppure un ramo trasportato giorni prima dalla corrente.

E quindi?
e quindi ho dovuto pescare un po’ di traverso ma alla fine è andata bene.

Com’è la tua classifica dopo questa seconda prova?
migliorata di molto visto che dopo il terzo della Lama faccio un primo qui ad Adria ma la strada è lunga e dura.

 

IMG_8443

 

IMG_8461

 

Dopo Vezzalini abbiamo sentito il nuovo capoclassifica Giuliano Prandi.

pra

Giuliano è un agonista che da anni viaggia ai massimi livelli agonistici grazie al ruolo da titolare in prima squadra con la lenza Emiliana; è molto affiatato con Ferruccio Gabba se non altro perché hanno radici piantate nello stesso territorio del basso reggiano e da quest’anno ha un ruolo di prim’ordine anche in nazionale dove potrà continuare a scrivere pagine importanti a livello internazionale già tracciate da Umberto Ballabeni.

Giuliano quando non pesca fa il carrozzaio nell’azienda di famiglia e al suo fianco sui campi gara è sempre presente una vecchia volpe dell’agonismo italico un tal Franco Galliani che non si fa mai mancare una pescata di Giuliano.

PRANDI

 

Allora Giuliano, per iniziare un commento su questo campo gara..
beh devo dire che questo canale offre soluzioni tecniche diverse e lo rende unico nel suo genere perché quando c’è corrente devi stare attento a tante variabili con il sali scendi dell’acqua, un particolare al quale non eravamo abituati in passato su altri canali ma che se uno sa gestire bene può dare delle belle soddisfazioni perché è risaputo che quando l’acqua muove il pesce rimane in attività.

Oggi invece l’acqua non era mossa tutt’altro..
si infatti la situazione è stata difficile ma per me le cose sono andate bene lo stesso visto che nel mio picchetto sono riuscito a fare oltre 11 chili di breme.
Nei settori centrali invece la pescosità è stata più bassa.

Ma in che sponda hai pescato?
sono venuto preso di fronte alle chiatte e avevo parecchia profondità circa 5 metri mentre per la pesca corta avevo poca acqua e così non l’ho mai presa in considerazione.

Caspita…. 11 chili , tanta roba in una giornata di bassa pescosità…
si mi sono molto divertito oggi e alla fine porto a casa pure due cefali oltre alle breme.

Ma le tue lenze vincenti quali sono state?
sono partito con 20 grammi e nella parte finale sono passato a 8 grammi.

Caspita ma perché lenze così pesanti con una acqua così lenta?
guarda Alessandro è vero che l’acqua poteva chiedere lenze anche più leggere ma con tanta profondità , quasi 5 metri, ho preferito stare più fermo possibile sulla roba con lenza più pesante e poi le breme quando dicono di mangiare non guardano troppo di fino.

….e la pesca corta?
pur avendoci fatto il fondo a 6 pezzi di canna non ci sono mai andato ho preferito rimanere sempre a 13 metri e ho avuto ragione. Però ho visto altri pescatori che pescando corto hanno preso carpe e diversi siluri.

Ma come si deve fare questa pesca corta?
sicuramente chi ha preso carpe e siluri hanno dato bigattini incollati con la quarzite ma le breme non sono entrate.

Mi dici che prodotto hai usato per la tua pescata vincente?
Qui ho fatto la stessa roba che avevo fatto con la mia squadra quando solo un mese fa abbiamo vinto la gara con 6 penalità. Ho preparato 17 litri di roba di cui 9 litri di pastura e terra (Turbo Black e terra di Riviere sacchetto verde) nella misura del 50% e 50% e altri 8 litri di sola terra di somme nera.

Con il fouille come ti sei regolato?
poca roba, un quartino nella pasturazione iniziale e poi durante la gara ho usato il mezzo litro rimasto. Ho dato del pongo a mano e poi la restante pastura durante la gara.

I tuoi pesci sono stati belli?
pesci di taglia mista ma non troppo belli.

Giuliano che sia l’anno buono ad Umbertide?
lo spero vivamente dopo la beffa di qualche anno fa quando arrivai secondo con le stesse penalità del primo (Giancarlo Armiraglio) ma aveva il miglior peso.

Bene Giuliano allora un grande in bocca al lupo per il cammino del tuo campionato.

E adesso sentiamo il commento di un altro protagonista che voi tutti amici lettori conoscete molto bene perché collabora da alcuni anni con match fishing. Trattasi di Simone Ravizza un giovane agonista che però ha messo da parte già tanta esperienza agonistica maturata in competizioni di alto livello come il club azzurro.

rav

IMG_8340

   IMG_8331

Simone non conosceva questo canale come magari conosce un Mincio a peschiera o un Navigabile a Spinadesco ma lui in due pescate ha instaurato un grande feeling con queste acqua tanto da registrare un primo nella gara di prova e un altro bel primo nella gara che contava.

A Simone vanno quindi i nostri complimenti e per una volta l’intervista anziché farla lui ad altri la facciamo a lui stesso.

Ciao Simone come va il lunedì dopo avere trascorso una domenica da protagonista? allora raccontaci la tua gara…

Ciao Alessandro, devo dirti che questo canale mi piace proprio perchè esprime un tasso tecnico elevato e ogni volta non è mai uguale alla volta prima come invece può essere un Ostellato. Ieri ho pescato al picchetto E 9 e devo dire che la pescosità non è stata alta.

Come hai impostato la tua gara?

ad inizio gara ho fatto il solito fondo con la pastura a mano e poi ho dato delle palle di terra con la scodella sulla linea dei 13 metri. Comunque ho seguito anche quello che facevano i concorrenti a me vicini come Stefano Premoli che hanno dato anche palle sulla linea dei 6 pezzi di canna.

Ho visto concorrenti che alla partenza hanno faticato parecchio a bollare e qualcuno dopo un’ora era ancora in cappotto invece la tua partenza come è stata?

Mah che dire pesce se ne è visto poco nella mia zona come ti ho detto però almeno io parto subito bene e riesco a catturare quattro pesci contro gli altri che al massimo ne avevano uno o due.

Come hai gestito il movimento dell’acqua?

All’inizio l’acqua si muoveva un po’ e così ho deciso di pescare molto pesante con vele anche di 20 e 25 grammi e in questo modo sono riuscito a fare una taglia di pesci molto bella.

Hai pescato sempre a 13 metri o sei venuto anche corto?

Ovviamente osservavo i concorrenti nel mio settore e vedo che dopo un’ora qualcuno iniziava a pescare corto a sei pezzi e qualche pesce l’ho visto uscire. Così decido di venire corto anch’io ma avevo il fondo sporco tanto da rompere una lenza così decido di ritornare a pescare lungo per il resto della durata della gara mentre altri hanno continuato a prendere pesce sulla linea corta

Ma quando la corrente è cambiata come hai modificato la tua pescata?

durante la gara la corrente dell’acqua è rallentata sempre di più fino a fermarsi tant’è che le mie lenze si sono alleggerite e ho potuto pescare con galleggianti da 2 a 6 grammi.

Ma pesci grossi ne hai presi?

Beh pesci grossi no ma alla seconda ora ho preso un cefalotto di circa 6 etti che risulterà determinante per la classifica finale.

Allora sei rimasto dentro nei 100?

si ce l’ho fatta e con un quarto in lama e un primo qui ad Adria sono riuscito a passare per la finale di Umbertide.

Ah meno male almeno ci sei tu che mi farai un po’ di foto per il reportage per M.F.

ah ah ah non avevo dubbi nella gara di ieri mi sono impegnato proprio per questo ah ah ah

Scusa Simone una curiosità… ma con che galleggianti hai pescato ad Adria?

vedo che non ti sfugge nulla Alessandro beh se devo dire la verità sono galleggianti personali artigianali fatti da un amico e devo dire che sono andati proprio bene.

Allora che dire, bravissimo Simone, ci stai stupendo sempre più e a questo punto non puoi fermarti e ad Umbertide devi fare i fuochi d’artificio…

Mah vedremo dipende dai cavedani se avranno voglia di mangiare.. comunque grazie per l’attenzione. A presto.

IMG_8333

IMG_8334

IMG_8336

ECCO 260 FOTO DI TUTTI I PROTAGONISTI

COMPLIMENTI A TUTTI!

 

IMG_8064

IMG_8065

IMG_8066

IMG_8067

IMG_8068

IMG_8069

IMG_8070

IMG_8071

IMG_8072

IMG_8073

IMG_8074

IMG_8075

IMG_8077

IMG_8078

IMG_8079

IMG_8080

IMG_8081

IMG_8082

IMG_8083

IMG_8084

IMG_8085

IMG_8086

IMG_8087

IMG_8090

IMG_8091

IMG_8092

IMG_8093

IMG_8095

IMG_8097

IMG_8098

IMG_8100

IMG_8101

IMG_8102

IMG_8104

IMG_8107

IMG_8108

IMG_8109

IMG_8110

IMG_8111

IMG_8112

IMG_8113

IMG_8114

IMG_8115

IMG_8116

IMG_8117

IMG_8118

IMG_8119

IMG_8120

IMG_8121

IMG_8122

IMG_8123

IMG_8124

IMG_8125

IMG_8126

IMG_8128

IMG_8129

IMG_8130

IMG_8131

IMG_8132

IMG_8133

IMG_8135

IMG_8137

IMG_8138

IMG_8139

IMG_8140

IMG_8142

IMG_8143

IMG_8144

IMG_8145

IMG_8146

IMG_8147

IMG_8148

IMG_8149

IMG_8150

IMG_8151

IMG_8152

IMG_8153

IMG_8154

IMG_8155

IMG_8156

IMG_8157

IMG_8158

IMG_8159

IMG_8160

IMG_8161

IMG_8164

IMG_8165

IMG_8166

IMG_8167

IMG_8168

IMG_8169

IMG_8172

IMG_8173

IMG_8174

IMG_8175

IMG_8176

IMG_8177

IMG_8179

IMG_8180

IMG_8181

IMG_8182

IMG_8183

IMG_8184

IMG_8185

IMG_8186

IMG_8187

IMG_8188

IMG_8189

IMG_8190

IMG_8191

IMG_8192

IMG_8193

IMG_8194

IMG_8195

IMG_8196

IMG_8197

IMG_8198

IMG_8199

IMG_8200

IMG_8203

IMG_8204

IMG_8206

IMG_8207

IMG_8208

IMG_8209

IMG_8210

IMG_8213

IMG_8214

IMG_8215

IMG_8216

IMG_8218

IMG_8219

IMG_8220

IMG_8222

IMG_8224

IMG_8225

IMG_8226

IMG_8228

IMG_8229

IMG_8230

IMG_8231

IMG_8232

IMG_8233

IMG_8234

IMG_8235

IMG_8236

IMG_8239

IMG_8240

IMG_8245

IMG_8247

IMG_8250

IMG_8251

IMG_8252

IMG_8260

IMG_8261

IMG_8262

IMG_8263

IMG_8264

IMG_8266

IMG_8267

IMG_8268

IMG_8273

IMG_8276

IMG_8277

IMG_8284

IMG_8287

IMG_8288

IMG_8289

IMG_8290

IMG_8291

IMG_8293

IMG_8294

IMG_8295

IMG_8296

IMG_8298

IMG_8299

IMG_8301

IMG_8302

IMG_8303

IMG_8304

IMG_8305

IMG_8306

IMG_8307

IMG_8308

IMG_8309

IMG_8310

IMG_8311

IMG_8312

IMG_8313

IMG_8314

IMG_8315

IMG_8316

IMG_8318

IMG_8319

IMG_8320

IMG_8321

IMG_8324

IMG_8326

IMG_8332

IMG_8335

IMG_8338

IMG_8343

IMG_8345

IMG_8346

IMG_8349

IMG_8350

IMG_8353

IMG_8355

IMG_8356

IMG_8357

IMG_8358

IMG_8359

IMG_8361

IMG_8362

IMG_8364

IMG_8365

IMG_8366

IMG_8368

IMG_8369

IMG_8371

IMG_8372

IMG_8373

IMG_8374

IMG_8375

IMG_8377

IMG_8380

IMG_8382

IMG_8384

IMG_8386

IMG_8387

IMG_8389

IMG_8390

IMG_8392

IMG_8407

IMG_8408

IMG_8410

IMG_8412

IMG_8413

IMG_8416

IMG_8418

IMG_8419

IMG_8420

IMG_8421

IMG_8422

IMG_8424

IMG_8426

IMG_8428

IMG_8433

IMG_8436

IMG_8438

IMG_8439

IMG_8440

IMG_8441

IMG_8442

IMG_8445

IMG_8448

IMG_8449

IMG_8456

IMG_8458

IMG_8460

IMG_8465

IMG_8467

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.