CHE PESCI!

Come si fa a non amare la pesca quando si fanno incontri ravvicinati di questo tipo?
Nei fiumi dell’Inghilterra certi pesci ti possono anche far passare alla storia come è successo ad un pescatore di Nottingham bravo e fortunato a portare a guadino alcuni pesci straordinari come un super cavedano e un barbo gigante catturati nel fiume Trent.
Le prede sono da vero guinnes dei primati come nel caso del cavedano che ha fatto fermare l’ago della bilancia a kg. 6,800.

Spettacolari!!

CAVEDANONE

SUPERCAVEDANO

BARBONE

SUPERBARBO

foto tratte da facebook STOTA Bait Developments

La pesca sul fiume Trent richiama ogni anno centinaia di pescatori da tutto il Regno Unito. E’ uno dei posti più rinomati per la pesca dei grossi cavedani e barbi, vere macchine da combattimento che fanno la gioia di coloro che hanno la bravura di agganciarli all’amo.

Questo fiume è diventato ancora più rinomato dopo la sfida del cinque volte campione del mondo Alan Scotthorne che ha deciso di testarlo in una sfida con il campione locale Bob Roberts.

Gli inglesi la pesca ce l’hanno nel sangue e Nottingham è una di quelle province dove sono cresciuti tanti campioni. Anche Willy Raison è un grande tifoso della locale squadre di calcio del Nottingham Forest.

Negli ultimi 20 anni questo fiume che ha visto momenti difficili per la scarsa pescosità è diventato tra i migliori di tutta l’Inghilterra per praticare la pesca sportiva.

Gli effetti di questa nuova prospettiva di vita del fiume si fanno sentire anche dai negozi locali che hanno rivitalizzato i loro incassi con un numero sempre maggiore di pescatori che prenotano pure le vacanze a Nottingham per poter pescare sul RIVER TRENT.

stadio

Lo stadio della pesca di Nottingham dove si consumano sfide infinite a Bolognese tra pescatori amatoriali, campioni di pesca. Tutti hano la possibilità di insidiare i grossi cavedani e i super barbi del River Trent a Nottingham Inghilterra. Un posto da favola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.