REGIONALE LOMBARDO: LA MOGLIESE TUBERTINI VINCE IN FISSERO

I ragazzi della Mogliese Tubertini fanno propria la quarta prova del trofeo regionale lombardo disputata quest’oggi sul canale Fissero a Cavecchia e Garolda.
Nella foto dell’amico Marco Reggiani vediamo gli artefici di questa prestazione:

reg lombardo

 

A Garolda la pesca è stata orientata sulla ricerca del pesciolame cercato tra lo scivolo e la terra e poi sui 7 pezzi di canna alla ricerca di breme e carassi. L’assoluto di giornata lo realizza un concorrente con circa 6 kg grazie a 4 grosse breme. Sono stati catturati diversi  carassi e carpette probabilmente seminate da poco che hanno reso vivace la pescata.

Questa pesca fatta tutta a bigattini bianchi è stata fatta con lenze da due grammi a sfiorare con 9 pezzi di canna.

Per insidiare questi pesci è stata determinante la nocciolina di bigattini incollati . Anche a Ca Vecchia la pesca è stata fatta in prevalenza a sette pezzi di canna. Da segnalare il disturbo dei cappellacci che si sono mossi in superficie. A 13 metri hanno pescato davvero in pochi.

La Mogliese vince la prova con 9,5 penalità e al secondo posto con 12 penalità si piazza la SPSD Pavia Trabucco; al terzo posto ben quattro team rappresentati da Team Fuego Tubertini, SPS Vizzolo 1982 Sensas Alcedo, Pescatori Dany Club Hydra e Cannisti Cesanesi Milo.

Balza al comando la squadra del Vizzolo 1982 Sensas Alcedo anche se i giochi ad una sola gara dal termine sono ancora tutti aperti. Appuntamento dunque sul canale Fiuma a fine settembre.

REGIONALE LOMBARDO

i tipici cappellacci del Fissero di superficie che hanno reso difficile la gara di oggi
cappellacci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.