TROFEO SEI NAZIONI: L’AMO SANTARCANGIOLESE PREPARA LA SFIDA

L’Amo Santarcangiolese è una società che già da diversi anni sta dimostrando di potersi avvalere di un grande gruppo.

La Colmic è uno sponsor che già da diversi anni sta dimostrando di essere in grado di dare valida assistenza tecnica alle proprie società.

Fatte queste due premesse possiamo dire che ci sono tutti gli ingredienti per una grande sfida, quella che vedrà impegnati i romagnoli (qualificati attraverso la Coppa Italia) nel trofeo Sei Nazioni di pesca al colpo edizione 2018.

Teatro della kermesse quest’anno sarà il fiume Ombrone a Grosseto in località Istia Ombrone ed i ragazzi nel consueto clima di grande armonia stanno cercando la soluzione per catturare i carassi, cavedani, barbi e clarius presenti in questo corso d’acqua.

La pesca appare non semplice in quanto il fiume presenta differenti situazioni da affrontare con i dovuti accorgimenti.

In questi giorni il vento ha infastidito parecchio l’azione di pesca ma i ragazzi dell’Amo Santarcangiolese Colmic hanno la scorza dura e non si faranno intimorire dal meteo ne tanto meno dalle insidie che un fiume di solito riserva.

Le squadre che si affronteranno sono 6. L’Italia, pesca con la formazione composta da Govi Gino, Fronza Andrea, Sprocati Alessandro, Stambazzi Andrea, Domeniconi Nico. Capitano Frigeri Rodolfo, Accompagnatori: Peretti Vanni, Biondi Mauro.

La Svizzera pesca con il team formato da, atleti: Lavageron: Hajdu Attila, Belliard Jacky, Pasini Roberto, Cunha Ricardo, Tomlinson Robert. Capitano De Oliveira Rui, Accompagnatori De Oliveira Paula, Belliard Rosana.

Lussemburgo Fisherverein Warsserbille 9: atleti, Mannes Pascal, Raach Valentin, Siegler Marc, Stefenmunsen Marc, Steil Karl-Heinz, Capitano: Carnera Bruno, Accompagnatori: Achten Romain, Raach Steve.

Germania: atleti: Henninger Uwe, Iffert Michael, Witting Michael, Tuk Andreas, Jung Eris, Capitano: Konig Peter.

Olanda: Atleti: Bakkernes Jeffery, Bakkernes Nico, Van Berkel Daan, Van Berkel Frans, Fuhler Wim, Capitano: Van De Brugg Henny

Austria Triple A Milo: atleti: Pinczkher  Rene, Hoschek Norbert, Paral Stefan, Bergmayer Thomas, Schmid Mario, Capitano: Wondra Christoph

Restate sintonizzati per gli aggiornamenti dalla Toscana e… In bocca al lupo Amo !

Intervista di Sergio Amaduzzi al Presidente della FIPSAS di Grosseto Giampaolo Ricci:

Presidente che aspettative ha da questa iniziativa?

Aspettative tante perchè questo è uno dei nostri pallini fissi da anni che è quello di realizzare un vero campo di gara in questo tratto di fiume Ombrone che è così atto all’agonismo perchè è così unico nel suo genere in Europa.

Come sta andando secondo lei dal lato organizzativo?

Sono sei mesi che ci lavoriamo , siamo rodati su ogni meccanismo, siamo nelle migliori condizioni. Le condizioni meteo speriamo che ci diano assistenza.

Ci sono molti pesci gatto che possono diventare un problema, che ci dice a riguardo?

Sul fiume Ombrone i gatti o clarius sono un elemento endemico, non possiamo prescindere dalla qualità. Anni fa questo fiume era riservato ai cavedani e barbi più belli d’Italia ma poi le immissioni sconsiderate hanno portato alla presenza di questo pesce che dal punto di vista agonistico può risolvere determinate situazioni. Io sono e rimango della vecchia scuola e preferirei sempre i cavedani ma ora questi abbiamo e questi dobbiamo utilizzare.

Grazie Presidente della intervista e della bella organizzazione impeccabile.

foto di Giampaolo Ricci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.