Camp.Naz. surfcasting ACSI 2021

Domenica 13 giugno a Salerno si e’ svolto il Campionato Nazionale surfcasting 2021 , Trofeo nazionale dedicato agli appassionati della pesca da spiaggia ed indetto per la prima volta dalla creazione del settore ”pesca” dell’ACSI , Ente nazionale di promozione sportiva tra i piu’ importanti d’Italia .

Il Trofeo nazionale ACSI affidato e promosso dal Fisherman Club Salerno , sotto il Patrocinio del Comune di Salerno , ha avuto luogo sul litorale Salernitano in un ormai famoso campo di gara della Zona industriale di Salerno, in Loc. Torre Picentina .

L’inizio della manifestazione e’ avvenuto alle ore 16,00 con le operazioni preliminari di delimitazione e picchettamento del campo di gara con nastri e avvisi per i bagnanti , incuriositi e per nulla disturbati della presenza di un simile evento all’inizio della stagione balneare .

Alle ore 17.00 i concorrenti si sono tutti presentati sul proprio posto di pesca , grazie alle tempestive comunicazioni del Comitato Organizzatore che precedentemente aveva informato singolarmente i concorrenti della discesa diretta , quindi senza raduno , sul campo di gara per rispetto dei protocolli di sicurezza anti covid-19 .

Puntuale alle ore 18.00 partenza gara col botto, date le immediate catture delle onnipresenti ”leccia stella” stagionali .

Dal picchetto 17 occupato da MONASTERO Fabrizio e dal picchetto 7 occupato da SICIGNANO Nicola , arrivavano sin da subito notizie di catture multiple come dal picchetto numero 4 dove l’ottimo FEMINA Vincenzo inanellava doppiette di leccie di ottima taglia .
Piu’ lento il ritmo di campioni blasonati come DI DOMENICO Vincenzo, DELLE DONNE Errico e VORRARO Salvatore invece crisi immediata per i noti surfcaster IAVARONE Antimo , RUOCCO Vincenzo e CUTOLO Arcangelo che non riuscivano ad esprimere il proprio ritmo e la propria abilita’ .

Fino alle ore 21 tante catture e ritmo serrato, dove a spiccare su tutti era il concorrente FEMINA Vincenzo che metteva dietro tutti costringendo all’inseguimento l’intera brigata dei partecipanti .

Con l’arrivo della notte, tutti i garisti cambiavano stile di pesca per l’arrivo dei grufolatori , ma le catture venivano meno e dunque non si poteva pensare ad uno stravolgimento della classifica che invece puntualmente si realizzava .

Sprint finale del concorrente SAGGESE Antonio , in forza al Fisherman Club Salerno e grande conoscitore del campo di gara , il quale giocava il jolly e non cambiava impostazione di pesca per la notte, anzi continuava la pesca a galla riuscendo a recuperare il gap coi migliori ed infine ad imporre la propria leadership finale .

Fine gara ore 22 con festeggiamenti ordinati e sobri , privi di assembramenti e comunque all’aria aperta e con clima disteso e amichevole tra atleti, prima di tutto amici di pesca e poi garisti in cerca di gloria .

Premiazione ricca e per tutti , con gadget, medaglie, trofei e fuochi d’artificio per festeggiare il gradino piu’ alto del podioasseganto a Antonio SAGGESE – Fisherman Club Salerno , seguito da Vincenzo FEMINA – Fisherman Club Salerno e dal 3° ed ottimo Vincenzo DI DOMENICO – ASD Andiamoapesca/TRABUCCO .

Birra fredda finale offerta a tutti, dal Comitato organizzatore e saluto entro i limiti del coprifuoco con discorso di commiato del Presidente del Fisherman Club Salerno, che ha invitato tutti alle prossime edizioni di gare amatoriali a base di pesca sportiva e divertimento ludico e spensierato all’aria aperta, organizzate dal Fisherman Club Salerno .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.