MONDIALE PER CLUB: NOTTINGHAM STREGATA PER L’APOFLY

La nona edizione del Campionato mondiale per club, la coppa dei campioni della pesca al colpo, è stata disputata quest’anno in Inghilterra. E’ indubbiamente una gara internazionale di alto prestigio, come si erano prefissi i dirigenti della Browning Italia quando , nel 1981, diedero vita alla prima edizione.
Il mondiale di club è stato infatti tenuto a battesimo in Italia, sull’Arno a Firenze, dove si è ripetuto l’anno dopo, passando poi per due anni a disputarsi nel laghetto del Parco ducale di parma.
Questo mondiale è stato vinto dalla squadra francese del del Draveil, una formazione non molto nota, e partita non certo favorita, Vi è da dire che all’estero non vi è concentrazione di campioni nelle squadre di punta a livello nazionale; ne ha dato conferma la squadra inglese , sella società reddich, finita all’undicesimo posto nelle acque di casa.
Per l’Italia era in campo l’Apo Fly di Firenze che aveva vinto brillantemente il campionato italiano lo scorso anno. Non ha avuto fortuna handicappata nella prima giornata da un problema di esche e pastura (leggi ver de vase e fouillis); malgrado il prodigarsi dei suoi assi ha visto sfuggire il podio finendo quarta . Per l?Apo erano in campo nomi di tutto rispetto coem Barbetta, Casini, Fiorini, e Ciabatti; hanno accumulato esperienza che sarà utilie comunque in futuro.
classifica:
1 DE DRAVEIL FRANCIA
2 LAPP VERVIERS BELGIO
3 EINDHOVEN OLANDA
4 APO FLY OLIMPIC’S ITALIA
5 UPPLANDS SVEZIA
6 KIRCHBIERG LUSSEMBURGO
7 DOGANA BROWNING SAN MARINO
8 PETRI HEIL BIEBES GERMANIA
9 BELINGE MEDEKLUB DANIMARCA
10 CONNARS QUAY GALLES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.