FIPS LAGHETTI 1997: IL PUNTO

Il campionato di pesca denominato trofeo FIPSAS Laghetti, che si svolge su 6 prove, tutte effettuate nella riserva di pesca di Poggio Berni, è giunto a metà percorso.
La classifica ha già evidenziato le squadre protagoniste di questo avvincente torneo, che alla vigilia della quarta prova, in calendario per domenica 27 luglio 97, risultano essere le seguenti:
1° Bellaria Igea Marina punti 18
2° Club Pescatori Forli ” 21
3° Amo Santarcangiolese “21
4° Le Aquile F orlimpopoli “23
5° Lenza Forlivese ” 24
Seguono altre squadre con punteggio minore.
A livello individuale, su un totale di circa 300 persone, i primi 5 garisti della classifica generale, che fino a questo punto del campionato hanno realizzato i risultati i migliori, sono:
1 ° Grilli Bruno Soc. Amo Santarcangiolese 3 punti
2° Lazzari Enzo Soc. Lenza Forlivese 3 punti
3° Bacchi Davide Soc. Lenza Meldola 4 punti
4 ° Pacini Giuseppe Soc. Amo Santarcangiolese 4 punti
5° Comandini Werther Soc. Pescatori Santarcangiolesi 5 punti
La tecnica di pesca maggiormente adottata dai garisti in questo torneo è quella a roubasienne.
Con queste lunghe canne ad innesti, di origine francese, che raggiungono una lunghezza fino a 14,50 metri, si possono insidiare tutti i pesci presenti nei laghi, dalle grosse carpe, la specie di carpa Amur raggiunge quasi i 20 kg di peso, fino ai più piccoli carassi, pesanti non più di qualche etto.
Qualche garista non disdegna la pesca delle arborelle, piccolo pesce pesante non più di 10 grammi che staziona a branchi, il quale viene catturato con canne fisse cortissime nel sottoriva del lago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.