CAMP. ITALIANO DI PESCA PRATICA FIUME 2007: PELLACANI CAMPIONE D’ITALIA

La Sezione FIPSAS di Forlì e Cesena ha organizzato il 2 e 3 giugno 2007 il 2° Campionato Italiano Individuale di Pesca in Fiume, al quale potevano partecipare tutti i tesserati FIPSAS del territorio nazionale.
Questa manifestazione nazionale di pesca al colpo si è svolta interamente sul fiume Lamone ed ha visto la partecipazione di quasi 200 pescatori.
Causa maltempo il fiume Bidente, scelto per la finale, si presentava impraticabile ed è stato quindi scartato dal Direttore di gara per ragioni di sicurezza.
La pesca sul fiume Lamone è la tecnica per eccellenza, laddove l’abilità, l’estro, la fantasia e l’esperienza, inducono l’agonista ad andare “a caccia” di barbi, cavedani e carpe nelle zone del fiume dove vivono abitualmente, adottando tecniche raffinate e idonee alle catture di pesci diffidenti e di grossa taglia.
Il fiume Lamone, teatro della prima prova, nasce alle pendici del monte La Faggeta (m 1.144). Sfocia nel mare Adriatico a Marina Romea. Lungo 115 km. riceve a destra il fosso di Campigno e il rio del Salto e il torrente Marzeno il quale in provincia di Forlì riceve le acque del torrente Tramazzo. Il tratto riservato al C.I. è situato al confine tra le province di Ravenna e Firenze fino a Faenza, passando per Brisighella. Le specie presenti sono: barbo, cavedano, carpa, lasca e rovella. Le acque sono molto limpide e le attrezzature utilizzate dai pescatori in gara sono state la canna montata a barbara, la bolognese e la canna fissa da 5 a 7 mt con lenze leggere da 0.20 a 0.40 grammi con terminale da 0,6 a 0,10 e ami del 24.
Chi ha provato a fare la pesca della carpa, nella speranza di fare il colpo grosso, ha utilizzato canna e lenza da “tiro alla fune” per riuscire, in caso di cattura, ad avere la meglio sul pesce in poco tempo.
La classifica ufficiale finale, comunicata dal giudice di gara e Presidente FIPSAS di Forlì Cesena Sig. Ciani Marzio, stabilisce che il Sig. Pellacani Giuseppe, appartenente alla Società Lenza Forlivese, è il nuovo campione italiano 2007 di pesca in fiume.
All’amo del vincitore hanno abboccato oltre 14 kg. di pesci nell’arco due giornate.
La soc. “Lenza Forlivese” si aggiudica i gradini più alti del podio piazzando al primo posto Giuseppe Pellacani , Campione d’Italia e al secondo posto Romano Fiorentini.
Al terzo posto si classifica Graziano Dammiano della soc. “Le Aquile” di Forlimpopoli.
Durante le manifestazioni , tutto il pescato è stato accuratamente conservato in vivo in apposite nasse per poi essere rilasciato libero in acqua, alla fine delle operazioni di verifica e pesatura.
Occorre rimarcare che la vittoria di prestigio ottenuta da parte di Pellacani sia frutto di tanti anni di impegno costante nella pesca in fiume.
Di Pellacani si può dire che abbia trascorso ogni momento del suo tempo libero lungo i fiumi romagnoli dei quali conosce ogni segreto.
Per questa ragione è giusto che il titolo di Campione d’Italia sia andato proprio ad un pescatore come GIUSEPPE PELLACANI a coronamento di una vita sportiva spesa a favore della pesca in fiume.

pellacani giuseppe campione italiano fiume  2007
GIUSEPPE PELLACANI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.