ECCELLENZA NORD 2009: 3° PROVA IN CAVO LAMA

CAVO LAMA: POCA ACQUA E PESCE NON PER TUTTI
Il peso più alto è di Giuliano Prandi dell’Emiliana con 7.080 punti mentre il più scarso è di Angelo Saino della Longobardi con soli 70 grammi.

La terza prova del campionato 2009 dell’Eccellenza nord si è svolta domenica 3 maggio sulle rive del canale CAVO LAMA a Novi di Modena.
Le condizioni del canale sono apparse anomale a causa di un livello dell’acqua molto basso tanto da mettere a rischio anche lo svolgimento stesso della prova.
I 200 agonisti hanno così dovuto ripiegare sulla tecnica inglese anzichè optare sulla classica roubaisienne trovando comunque il modo di realizzare diverse catture tra carassi e carpe.
Le carpe croce e delizia di questo campo gara, infatti chi ha portato alla pesa il baffuto ciprinide è riuscito a guadagnare posti importanti nella classifica di settore.
L’uso del fouillis ha permesso in ogni caso di elevare la pescosità e coloro che hanno dimostrato di saper gestire bene questa esca, addirittura incollandola e fiondandola sulla sponda opposta, ha avuto ragione sugli avversari.
Da notare che ancora una volta gli esterni di gara hanno meritatamente sfruttato il picchetto vincendo senza patemi d’animo il proprio settore. Ne sa qualcosa un certo Prandi Giuliano della Lenza Emiliana (Tubertini) che vince però pescando a roubaisienne totalizzando ben 7.080 punti.
La terza prova viene vinta dal Gatto Azzurro (Sarfix) (sq. A formata da Villani Samuele – Govi Gino – Belletti Nelson – Govi Mirko) con 8 penalità;
il secondo posto del podio è della formazione Lenza Emiliana (Tubertini) (sq. A) con 11 penalità mentre il terzo posto è della S.P.S. Longobardi (Milo) (sq. A) con 12 penalità.
In classifica generale comanda sempre il Team Ravanelli (Trabucco) di Soresina (CR) con 37,5 penalità seguita a ruota da Lenza Emiliana 39 penalità e Polisportiva Oltrarno Colmic con 46,5 penalità.
RAVANELLI CAVO LAMA 3-05-09
IL TEAM RAVANELLI CAPOCLASSIFICA ECCELLENZA NORD 2009
GATTO AZZURRO 03-05-09 CAVO LAMA
IL GATTO AZZURRO VINCITRICE DELLA PROVA ODIERNA IN CAVO LAMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.