PARTITE DI PESCA FORLI’ CESENA: LE SEMIFINALI

Domenica 7 febbraio 2010 presso l’impianto sportivo di pesca del lago delle Querce a Masrlola di Borghi, in provincia di Forlì Cesena, si sono svolte le partite di pesca valide quali semifinali della Coppa d’inverno.
A scendere in lizza quest’oggi sono state le formazioni della Città del Rubicone squadre A e B, la Pol. Oltrarno Sez. Forlì Cesena e il Team Le Aquile.
Una giornata di sole, ma comunque fredda, ha visto gli agonisti sfidarsi come sempre con la classica pesca a roubaisienne cercando di insidiare con lenze molto fini i piccoli carassi e le carpe che abitano i fondali di questo laghetto riservato esclusivamente alle competizioni della pesca al colpo.
Una sfida avvincente con il risultato che è rimasto incerto in entrambe le sfide fino al termine e la sola sicurezza matematica che solo i pescatori “esterni” di sponda avessero in pugno la sfida con il proprio avversario di turno.
Infatti i pesi maggiori sono stati realizzati proprio agli angoli del lago che secondo la formula sono stati assegnati per sorteggio a pescatori di squadre diverse per garantire la par condicio.
Il peso massimo di giornata è stato realizzato da Gentilini Gianluca della società Le Aquile di Forlimpopoli il quale è riuscito a portare alla pesa 9,660 kg tra carassi e carpette.
“Una bella pescata – riferisce Gentilini – determinata dalla fortuna del picchetto esterno. Devo dire che chiunque fosse capitato in questo posto oggi avrebbe vinto senza patemi d’animo e anzi se mi fossi impegnato di più avrei potuto raggiungere anche 15 chili di peso. Ho pescato con l’esca a sfiorare il fondo del lago per evitare, appoggiando l’esca sul fondo, di agganciare il pesce fuori dalla bocca e slamarlo. Ho usato una lenza di mezzo grammo con un amo del 22 sul quale ho sempre innescato uno o due bigattini. Ho portato il pesce in zona pesca fiondando sempre piccole quantità di bigattini bianchi e l’unico rammarico è il risultato di squadra che non ci ha visto uscire vincitori nella sfida con la squadra della Città del Rubicone.
Peccato uscire da questo campionato che ci ha visto protagonisti fino ad oggi. Ci riproveremo sicuramente l’anno prossimo”.
In complesso la pescosità in questo stagno è sempre assicurata in quanto il gestore del lago, Pesaresi Paolo, lo ripopola di continuo con pesce novellame di buona qualità.
Sulla sponda ovest del lago si sono sfidati gli agonisti delle Polisportiva Oltrarno Colmic e Città del Rubicone Daiwa sq. A con uno schiacciante 4 a 1 in favore della squadra di Savignano sul Rubicone, la quale alla distanza ha approfittato della maggiore conoscenza del lago per aggiudicarsi la partita mentre sul lato est del lago hanno pescato i ragazzi della Città del Rubicone sq. B contro il Team Le Aquile di Forlimpopoli superandoli con risultato finale di 3 a 2 per la Rubicone.
In conclusione dall’urna delle semifinali del lago delle Querce escono vittoriose le due squadre del Team Daiwa Rubicone che dovranno affrontarsi in una sfida tutta in famiglia per aggiudicarsi l’unico posto per accedere alla finalissima nazionale che si svolgerà la prima domenica di marzo nei laghi Cave Marecchia a Poggio Berni (RN).

Città del Rubicone Daiwa A – Oltrarno Colmic A 4 – 1
BERTOLUCCI ALVERO KG. 3550
FACIBENI ANDREA KG. 1450

AMADORI GILBERTO KG. 0500
MARIANI ROKY KG. 0920

MASOTTI NERIO KG. 1300
MARCHI DANIELE KG. 1310

NUTI SAURO KG. 1430
DE LORENZI RICCARDO KG. 2150

LAGHI ALBERTO KG. 0920
TREVISANI MARCO KG. 2150

Città del Rubicone Daiwa B – Le Aquile Colmic A 3 – 2
GENTILINI GIANLUCA KG. 9660
PULZETTI LUCA KG. 810

SACCHETTI KG. 0630
MURATORI ANTONIO KG. 2140

ROSSI ANGELO KG. 1550
TOSI MICHELE KG. 0680

SILVANI IVAN KG. 0850
ZAMAGNI CLAUDIO KG. 1100

VALBRUCCIOLI MASSIMO KG. 0470
ZANI LUCIO KG. 8230

LAGO DELLE QUERCE LATO OVEST
lago pitone 7-2-10 115

LAGO DELLE QUERCE LATO EST
lago pitone 7-2-10 113

POLISPORTIVA OLTRARNO (SEZIONE FORLI’ CESENA)
lago pitone 7-2-10 141

CITTA’ DEL RUBICONE SQ. A
lago pitone 7-2-10 140

GENTILINI GIANLUCA KG. 9660 MAGGIOR PESO DI GIORNATA
lago pitone 7-2-10 138

TEAM LE AQUILE
lago pitone 7-2-10 143

CITTA DEL RUBICONE SQ. B
lago pitone 7-2-10 147

SOLO 10 GRAMMI DI DIFFERENZA DECIDONO LA SFIDA MASOTTI – MARCHI
lago pitone 7-2-10 132

IL FREDDO IMPONE RIGIDE MISURE DI PREVENZIONE
lago pitone 7-2-10 118

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.