FIUME ARNO FIRENZE: Gli amici di Andrea hanno un cuore grande!

Si è svolta Lunedì 9 Aprile 2012 la manifestazione denominata A.A.A. In Arno con gli Amici di Andrea – 1° Memorial Andrea Bernardoni patrocinata dalla F.i.p.s.a.s. Sezione di Firenze.

Il tratto di Arno scelto era quello del Terrapieno ed i 70 agonisti intervenuti si sono comodamente allineati lungo la confortevole sponda.

Grazie all’autorizzazione comunale le auto sono state parcheggiate sul viale proprio a ridosso del campo gara e le rampe appositamente predisposte e segnalate hanno permesso un comodo e sicuro accesso al fiume.

Anche se i gradi di prima mattina erano davvero pochi appena il sole ha fatto capolino l’aria si è subito stemperata rendendo piacevole la pescata.

Il regolamento particolare dell’evento prevedeva la tecnica libera che consentiva anche la pesca a ledgering con o senza pasturatore.

Alcuni nomi di prestigio dell’agonismo non sono voluti mancare a questo evento avente un fine esclusivamente benefico uniti dal ricordo di una cara e dolce persona rimasta nel cuore di tutti.

I tanti pescatori intervenuti hanno potuto “incrociare le canne” con campioni del calibro di Jacopo Falsini e Checco Casini e con tanti altri bravi agonisti.

Ed è proprio questa particolarità che ha reso curiosa ed avvincente questa manifestazione. Durante le tre ore di gara se ne sono viste di tutti i colori.

Interi settori si sono dati battaglia all’alborella mentre in altri a farla da padrone sono state le grosse carpe. La cornice di pubblico è stata clamorosa.

Aiutata dalla giornata tardo primaverile la tanta gente che si accalcava dietro le sponde ha potuto apprezzare la raffinata tecnica di pesca al piccolo pesce o applaudire una cattura mozzafiato.

Non di rado al termine dell’estenuante lotta si è assistito alla discesa sulla sponda di frotte di curiosi che, telefonino alla mano, cercava di immortalarsi vicino al carpone da dieci kg.

Di tutte le immagini rimaste nella mente però, una sarebbe giusto ricordare: i tanti amici di Andrea intervenuti all’evento.

Che fossero li a pescare o ad assistere alla manifestazione non è stato importante come lo è stato il fatto che fossero veramente in tanti.

Il resto l’ha fatto la natura circostante regalandoci i suoi magici colori.

Il verde degli alberi allineati dietro la sponda ha fatto da contraltare all’azzurro intenso del cielo col suo riflesso vitreo sulla superficie dell’acqua.

Una cornice da capogiro ad un interessante evento agonistico che ha visto 6 dei 10 settori vinti con l’alborella e 4 con i pesci di taglia. L’assoluto se lo aggiudica Ambrogini Stefano della Laerzia Canna Lampo Daiwa di Pistoia che porta alla pesa 13 kg di pescato.

Al secondo posto Visani Moreno dell’A.P.O. Tubertini di Firenze ed al 3° Farfallini Andrea della Società A.P.D. Firenze Londi. Vittorie di settore anche per Maggi, Fontani, Boschi, Matucci e Bernardi della Società A.P.O. Tubertini di Firenze, Dicci della Lenza Calenzanese Colmic e Bonini della A.P.D. Firenze Londi.

La manifestazione ha visto il suo epilogo al Circolo di San Bartolo a Cintoia dove gli agonisti si sono ritrovati per ricevere i premi messi a disposizione dalle ditte Betti Sport, Colmic, Ingroesca 2000, Italica, Maver, Shimano, Stonfo, Tecnopesca,Trabucco, Tubertini, Ristorante Giogoli Rossi e dai negozi Bernardoni Sergio e La Peche.

L’importo delle iscrizioni e delle donazioni ammontante ad €.1030,00 è stato totalmente devoluto a favore dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze.

Un grazie di cuore a tutti gli intervenuti ed un arrivederci al prossimo anno.
Un saluto agli amici di Match Fishing

Stefano Falciani

Panoramica campo gara

Primi numeri di gara

Alessandro Maggi APO 1° di settore con più di 2 kg di alborelle

Alessio Lori 2° di settore

Gabriele Corradossi 3° nel settore A

Torri Roberto

Pietro Giannelli

Francesco Casini

Fontani Alessandro APO vince il settore B

Marco Rossi 2° di settore

Carlo Gentilini 3° nel settore B

Andrea Farfallini APD vince il settore C con una carpa in

Claudio Bindi 2° nel sett. C e alle sue spalle Luca Cartei

Il mitico Roberto Borgi 3° di settore

Renzo Bonini APD 1° all’alborella x 20 gr

Luca Piazzini 2° di settore

Simone Pabi Figlio

Stefano Bernardi APO 1° di settore

Jacopo Falsini al pesce piccolo

Giovanni Di Stefano 3° nel sett. E

Jacopo Falsini 2° di sett.

Monti Alessio Figlio

Monti Andrea Padre

Stefano Boschi APO 1° al settore F

Leonardo Fanfani APO 2° di settore

Vittorio Vecchione Bellariva 3° nel sett.F

Luca Mocali alla sua prima gara

Diego Dicci Calenzanese vince il suo settore con 3640 p.ti

Ale Pazzi APO 2° nel sett.G

Ferruzzi Ferrero 3° nel settore G

Ivano Corsi L.Ripoli

Fabrizio Filindassi APO ed il suo ex compagno Simone Pabi Oltrarno

Il giovane Pez Marco

Ambrogini Stefano 1° assoluto

Quasi 13 kg di carpa

Per Borsellini Luca 2° nel settore H una bella pescata

Alex Maggi e alle sue spalle Rucci Andrea 3° di settore

Franco Matucci APO 1° di settore al pesce piccolo

Ciapetti Andrea 2° di settore e sullo sfondo Francesco Scarpelli 3°

La postazione di Francesco Skarpe Scarpelli APD Poggibonsi

 

Moreno Visani APO 1° di settore e 2° assoluto

Luciano Cenni S. Felice Aurora 2° di settore

Claudio Rossi 3° dell’ultimo settore

Giacomo Lascialfari è il pescatore più giovane

Uno sfiduciato Simone Pallotta

Magici riflessi sull’acqua

 

Ci siamo….

Uno spot per la pesca

Il podio assoluto Farfallini 3° Ambrogini 1° e Visani 2°

I tanti premi messi in palio

Gli organizzatori ed il Presidente della sezione FIPSAS di Firenze Mecatti con l’assegno donato al Meyer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.