Eccellenza Sud 2012: si riparte il 6 maggio ..

Il calendario dell’Eccellenza Sud (girone A) diceva 6 Maggio inizio sull’Alento, pescosissima diga in provincia di Salerno  doveva ospitare la prima prova.

La siccità di questo strano inverno ha lasciato praticamente la diga vuota compromettendo seriamente la capienza del generoso campo di gara salernitano e allora che fare?

Si è pensato di invertire i campi e quindi dall’Alento a San Giorgio La Molara, altro lago con altre caratteristiche, ma pur sempre un campo rodato.

Praticamente si inizierà da dove si è finito l’anno scorso, non senza polemiche, legate per lo più alla formula bizzarra di quell’Eccellenza 2011 a due sole prove che resta con buona pace dei vincitori che hanno meritato la vittoria, da dimenticare.

Quindi, finalmente si riparte con un campionato che ha tutti i crismi per potersi definire sufficientemente regolare: 5 prove su campi diversi ovvero San Giorgio la Molara (Bn), Diga dell’Alento (Sa), Tevere a Umbertide (Pg), Diga di Conza (Av), Invaso del Locone (Fg).

Da questi campi gara spicca l’assenza del Volturno, glorioso fiume capuano, che è stato escluso per far posto al Tevere umbro.

Certo questa clamorosa esclusione fa molto rumore e fa anche male, specie per i tanti agonisti casertani che si vedono privati in un sol colpo del campo di casa.

La questione Volturno rappresenta una sconfitta per tutti anche se è pur vero che negli ultimi anni ha reso molto meno della sua fama perdendo la sua regolarità e soprattutto la sua meravigliosa pescosità.

Ma come fare per recuperare un posto che è stato l’invidia di agonisti di tutta Italia?

La “povera” sezione provinciale di Caserta, senza risorse e con pochissimi uomini (il presidente Mancini e il delegato alle acque interne Di Crescenzo in testa) ha potuto fare veramente poco, tranne assicurare la pulizia delle sponde e una sommaria sistemazione, che praticamente costa alla federazione una grossa fetta dell’esiguo bilancio.

I lavori di consolidamento del ponte della ferrovia a valle della città hanno di fatto creato uno scalino di sei o sette metri che rende praticamente impossibile ai tantissimi pesci di risalire la corrente, creando di fatto una sorta di “no zone” dove ci sono pochissimi pesci che durante le gare si allontanano riducendo moltissimo la pescosità.

Riteniamo che questo sia uno dei problemi principali che si aggiunge al continuo saccheggio perpetrato da orde di extracomunitari che pescano a fondo portando via ogni sorta di pescato.

Servirebbe un intervento di proporzioni diverse e con un impegno incisivo, con intervento sinergico di tutte le parti in causa (Provincia, Comune, Federazione Nazionale), ad impegnare forze e risorse per migliorare la situazione, invece di continuare a fare le solite sterili polemiche che non servono a nessuno.

Quest’anno vanno sottolineate alcune sfumature regolamentari da ritenersi storiche, la più rilevante è sicuramente l’uso per la prima volta del foiuilles e ver de vase che non è detto sia determinante ma almeno non è vietato.

Ad alcuni protagonisti interessati a questo campionato abbiamo rivolto tre domande:

1) Previsioni sulle squadre candidate alla vittoria finale?

2) Quale sarà la squadra rivelazione?

3) Userete fouilles e ver de vase?

 Giovanni Ricciardi  Il cavedano San Prisco (CE)

1) La favorita è il lenza club Brezza, poi noi, Santa Maria, San Marzano e credo la Lenza Ebolitana un gradino piu sotto.

2) La squadra rivelazione credo siano i ragazzi dello Smal’s di Marigliano.

3) Menomale era ora di liberalizzare tutti i tipi di esche e inneschi, sinceramente non so ancora dire se useremo fouilles e ver de vase, ma lo ritengo altamente probabile.

Gaetano Schiavone San Marzano (SA)

1) La squadra favorita credo sia la mia società (San Marzano) poi Brezza e Pontecagnano (Sa);

2) La squadra rivelazione per me sarà il Fishing Team di Apricena (Fg);

3) Certamente, useremo il fouilles e ver de vase nelle quantità stabilite.

Canzonieri Nicola Santa Maria Capua Vetere

1) La mia squadra (Santa Maria Capua Vetere), favorite sono Brezza, Santa Maria e San Prisco.

2) La Squadra rivelazione sarà il Fishing Team di Apricena (Fg);

3) Si useremo fouilles e ver de vase e sarà molto interessante approcciarsi a questo nuova esca.

Abramo Piantiloso Lenza Club Brezza (CE)

1) Le squadre più complete sono senza dubbio San Prisco e Brezza, poi le solite San Marzano, Santa Maria, Ebolitana…

2) La squadra rivelazione credo possa essere quella dei ragazzi dell’Irpinia e la squadra B di Brezza molto forte e assortita con Maurizio e Gennaro Conte, Vincenzo Gentile e Costanzo Della Rocca.

3) Sinceramente non credo possa servire. L’unico posto dove è ipotizzabile è San Giorgio tuttavia credo che la grossa presenza di pesciame ne sconsigli l’utilizzo.

Lucio Coluccino Aps Irpinia (AV)

1) Decisamente Brezza è la più forte è completa. San Prisco segue a ruota;

2) Rivelazione del campionato Pontecagnano;

3) Il fouilles non serve a mio parere sui nostri campi, non lo useremo ma sono favorevole all’abolizione di limitazioni stupide.

 Fierro Palmiro Fisching club Pontecagnano

1) Il campionato lo vince la mia squadra o comunque faremo di tutto per vincerlo;

2) La squadra B di San Marzano;

3) Si lo useremo sicuramente . E per noi sarà la prima volta;

Giancarlo Piagnoli Lenza Benevento

1) Vincerà Benevento, Brezza, San Prisco e San Marzano favorite;

2) La squadra rivelazione del torneo sarà il Fishing Club Apricena;

3) Probabilmente non lo useremo ma sono favorevole alla abolizione delle limitazioni.

Michele D’Avena Fishing Team Apricena (Fg)

1) Vince il Brezza B, Brezza A, San Prisco la mia squadra;

2) Fishing club Pontecagnano squadra rivelazione;

3) Probabilmente no…troppi pesci piccoli.

Pasquale Papilio Smal’s Marigliano (Na)

1) Il campionato lo vince Brezza, San Prisco e Brezza B;

2) La squadra rivelazione spero siamo noi;

3) Sono d ‘accordo con l’abolizione delle limitazioni ma non credo che il fouilles e il ver de vase sia determinante nelle nostre zone.

Abbiamo ascoltato parecchie opinioni, vedremo chi ha ragione, in ogni caso noi di match fishing seguiremo con attenzione il campionato e vi informeremo con la cronaca gara dopo gara.

da Caserta per MF Clemente Carlino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.