Club Azzurro giovani: rinviata gara 2 del Canalbianco

Club Azzurro 2012 Canal Bianco Adria

Il giorno 12 e 13 di Maggio erano in programma le prime due prove del Club Azzurro giovani 2012 organizzate dalla Pescatori Padovani Tubertini.
La prima prova si è svolta in condizioni meteo davvero ottime, un sole splendido e una temperatura di quasi 35° che faceva davvero pensare di essere in piena estate, il pescato è stato molto buono.
Invece la mattina della domenica tutto è cambiato, una pioggia incessante dalle due del mattino, cartelloni divelti un vento che soffiava ai 60 kilometri orari, temperatura glaciale al di sotto degli 8° impermeabili e stivali avevano preso il posto dei pantaloni corti dei giorni prima, proprio una brutta giornata. La gara viene sospesa, dopo che tutti i responsabili e i tecnici hanno preso atto della pericolosità meteo del canale, la pioggia e il tremendo vento che soffiava sul Canal Bianco non consentiva proprio di pescare, ottima la scelta tecnica, buona l’organizzazione.

Da Vicenza per Match Fishing Piana Andrea

 

 

 

 

 

 

 

COMUNICATO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE

La seconda prova del club azzurro giovanile è stata spostata dal comitato di settore acque interne per il sorgere di situazioni (legati alle difficili condizioni atmosferiche) che potevano impedire il corretto svolgimento della manifestazione.

Questa gara sarà recuperata sul cavo Fiuma nel pomeriggio di sabato 9 giugno.

Per l’ufficialità si attende approvazione del del Consiglio Federale.

classifica club azzurro under 14 dopo 1 prova

classifica club azzurro under 16 dopo 1 prova

classifica club azzurro under 18 dopo 1 prova

classifica club azzurro under 23 dopo 1 prova

settori 1 prova under 14

settori 1 prova under 16

settori 1 prova under 18

settori 1 prova under 23

statistiche campo gara 1 prova under 23

IL COMMENTO DI MATTEO LORENZETTI

Una delle gare più strane a cui io abbia mai partecipato. Siamo passati dal caldo atroce del Sabato con eventuali scottature, al freddo e al vento pungente di Domenica.

Il club azzurro Under 16 si è svolto nel segno della pescosità dato che per vincere i settori ci sono voluti dai 7 ai 10 chili.

A dominare la scena sono state le breme di buona taglia del canale rodigino insieme a qualche cefalo di buona dimensione.

La pesca si è svolta sul tiro della roubasienne alla distanza massima consentita dal regolamento di 11,50 m.

Un canale fortemente condizionato dalle maree e di difficile lettura per le giovani lenze azzurre.

Si passava dai 5 grammi di galleggiante a vele da 10-15 grammi in un batter d’occhio, oppure l’acqua cresceva o calava in maniera impressionante; nonostante questo il pesce ha risposto benissimo fin dal giovedì riempendo le nasse di tutti gli atleti.

A dominare la scena è nel settore A è stato Yuri Tabasco, ottimo pescatore che milita negli Albiatesi che vince il settore con oltre 10000 punti, staccato di un chilo troviamo Loro Riccardo e infine chiude terzo Muner Elia con 8880.

Nel settore B vince Ferrari Federico dei Casumaresi di Ferrara con oltre 7 chili, secondo Marchetti Maicol a pochi etti dal vincitore e infine chiude terzo Zanetti Mirko della Casaleonese.

E così siamo passati dagli oltre 30 gradi del sabato ai 15 della domenica che ha visto Adria dominata da vento e acqua.
Tutto rinviato quindi a Giugno sulla Fiuma dove saranno scelti i 5 che approderanno agli stage per la nazionale che disputerà il mondiale a Luglio in slovenia.

Da Adria per Matchfishing, Lorenzetti Matteo.

anche i più piccoli non scherzano

figlio d’arte in casa Hydra

Francesco Fioretti Campione del Mondo Mare 2011 con una breme

i capitani under 14 Teodoro e Natali

il giudice di gara e organizzatore Paolo Bettella

il giudice di gara Luciano Benassi con un look alla moda

Marcello Corradi con un cefalo

Matteo Virgili con una Breme

parterre d’eccezione dietro Luca Armiraglio

piccoli pescatori …prendono

una discreta breme pescata da un under 14.

PANORAMICA DEL CAMPO GARA

LA PASTURAZIONE

GINO GOVI ATTENTO OSSERVATORE COME CT UNDER 22

UNA CATTURA

YURI TABASCO GUIDA L’UNDER 16

CARLO ROMEGGINI CAPOCLASSIFICA NELL’UNDER 23

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.