BACINO CELLETTI: ANGELOZZI (ASPES) ASS. DI GIORNATA E CAVEDANO GENZANO LA 1° SQUADRA

Nonostante le premesse tutt’altro che positive, e aiutati da qualche bella giornata di sole che ha scaldato le acque del lago, la gara di preparazione al primo appuntamento della stagione agonistica (il 20 maggio 1^ prova Trofeo A/5) si è svolta tra le preoccupazioni pre-gara di un pesce smaliziato e difficile da catturare e qualche bella e inaspettata sorpresa regalata da un settore su tutti che ha registrato un pescato totale di oltre 29 Kg.

Ovviamente non tutti i settori sono stati così pescosi, ma viste le premesse questo fa ben sperare.

Purtroppo la stagione sembra essere un po’ in ritardo e questo ha rallentato molto l’attività dei pesci come abbiamo più volte letto su questo sito a proposito della maggior parte dei campi gara, anche quelli più famosi del nord…

La gara è stata impostata dalla maggior parte dei 67 concorrenti quasi esclusivamente a roubasienne dai 5 pz di fino alla massima lunghezza sia a galla che sul fondo utilizzando, come consentito dal regolamento A/5 per questo campo gara, esclusivamente fouillis e ver de vas.

Oltre i previsti premi gastronomici per i primi tre classificati di ogni settore, l’ITALICA SpA ha offerto una bellissima canna bolognese aggiudicata da Angelozzi dell’A.S.D. ASPES di Teramo come assoluto di giornata con un pesato di Kg. 6,040 e della pastura alla prima squadra classificata che è stata l’A.S.D. CAVEDANO GENZANO con 9 penalità.

Nella speranza che da questa settimana le temperature e il beltempo ci assistano, ci auguriamo di poter disputare una gara all’insegna delle catture che possa segnare il vero inizio della stagione agonistica 2012 anche per la nostra zona.

Per Match Fishing, Stefano Maiolo, A.S.D. Team Albatross Vitorchiano

Trofeo ITALICA 2012_classifica

Per Match Fishing dal bacino di Celletti, Stefano Maiolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.