MAVER DAY NELLA RISERVA FIPSAS CAVE MARECCHIA (RN): DOMINA IL BELLARIA MIRAMAVER

Sabato 20 Dicembre si è svolto presso i laghetti Fipsas di Poggio Berni il Maver Day Romagna organizzato dalla società A.P.S.D. Bellaria Rimini Maver.

La gara a squadre da cinque concorrenti prevedeva l’utilizzo della tecnica roubaisienne con misura obbligatoria 7 – 13 metri.

Dieci le squadre presenti, con i padroni di casa del Bellaria a farla da padroni mentre da Bologna ha partecipato la Castelmaggiore e la Camaldoli mentre da Reggio Emilia la squadra del Gambero Milord.

La pescata si è svolta a doppia sponda nella vasca numero 5, riservata tutto l’anno alle gare di pesca al colpo, dove sono presenti carassi da 30 a 200 grammi e carpe di medio taglia.

Buona la pescosità grazie alle svariate le soluzioni di pesca applicate dai garisti e infatti c’è stato chi ha preferito partire con lenze da 1,5 e 1 grammo per poi alleggerirsi man mano che il pesce diventava più diffidente.

Le varianti alle lenze sono state notevoli e molto diverse tra loro; basta riferire che qualcuno ha pescato carassi con ami del 12 e altri con ami da ricerca.

Piombature “gnoccate” come si usa dire quando il bulk è posizionato vicino pochi centimetri dall’amo. Terminale di 7 centimetri che ha variato dallo 0,10 allo 0,8.

Pochissima pastura per il fondo iniziale e bigatti fionda ma sempre più corti rispetto alla zona di pesca.
Inoltre mais e vermi come innesco.

I padroni di casa del Bellaria si aggiudicano i primi due posti del podio, infatti prima squadra assoluta con 11 punti è risultata la formazione composta da Fabbri 1, Ruscelli 1, Zanella 2, Zamagni 3, Ciotti 4.

1-¦Assoluti

Secondi assoluti con 13 punti Pesaresi 1, Barosi 2, Turroni 2, Genghini 3, Quadri 5.

2-¦Assoluti

Il terzo assoluto se lo aggiudica la squadra della Camaldoli con Mazzi 1, Bandini 1, Bianconi 3, Zamara 4, Prandeddu 5.

3-¦Assoluti.

Ottima organizzazione da parte della società Riminese in primis dal presidente Cesare Genghini, apprezzatissima la premiazione individuale con prosciutti, coppe e salami, mentre la premiazione a squadre con prodotti messi in palio dallo sponsor Maver.

Finita la premiazione è iniziata un altra gara, dove al posto delle canne e bigattini c’era da armeggiare forchette e tagliatelle e alla pesa finale è stato difficile decretare il vincitore.

WP_20141220_001

WP_20141220_003

3-¦Assoluti

009

011

014

016

017

018

IMG_1495

Poggio Berni 2014 (1)

Poggio Berni

IMG_1496

IMG_1497

IMG_1498

IMG_1500

IMG_1502

IMG_1503

IMG_1504

IMG_1505

IMG_1506

da Rimini per M. F., Gabriele Bandini
BANDO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.