MASINI 2019  ATTO FINALE “les jeux sont faits”

Domenica 20 ottobre con le ultime prove Play OFF ed OUT si è concluso il Trofeo Masini 2019.

Play OFF disputati in Elsa a Granaiolo:

Il movimento piscatorio regionale ha osservato un minuto di silenzio in ricordo del Grande Mario Gelli, erano presenti  le autorità locali, il Figlio di Mario ed il presidente del Comitato Regionale Toscana Vinicio Berti, per l’occasione è stata posta una targa che intitola il campo di gara a Mario Gelli, quindi da ora in poi non ci sarà più l’Elsa a Granaiolo ma ci sarà l’Elsa “Mario Gelli”.

Ma torniamo alla gara, gli atleti si sono confrontati con i cavedani ed i carassini dell’Elsa pescati con la Roubasienna da 11 a 13 metri sia sottopunta che a banda lunga, sia a galla che sul fondo, canna sottogomito  fionda in mano e andare.

Alla fine vince la giornata la LomCer FFC Montecatinese Colmic sq A (Dini Gabriele, Menicucci Massimiliano, Gori Lorenzo e Carrara Davide) con 9 punti seguita a pari punti e stessi piazzamenti dalla Valdera Pontederse Colmic che perde la gara solamente al peso, terza la Borghigiana Pellicano Maver con 15 punti.

Si aggiudica il Trofeo Finale ed il titolo di Campione Regionale la LOMCER F.F.C. MONTECATINESE Colmic Sq. A composta da: Dini Gabriele, Menicucci Massimiliano, Gori Maurizio e Carrara Davide; squadra che è rimasta in testa al campionato dal primo all’ultimo giorno con una media  da capogiro (12 punti di media con 3 assoluti di giornata su 6 gara)complimenti  a tutto il gruppo del patron Giovanni Ceragioli che chiude in bellezza un’annata eccezionale con 78,5 punti;

Seconda la Borghigiana Pellicano Maver con 104 punti  e terza la San Giorgio Maver con 105 punti.

Play OUT disputata nel canale Scolmatore a Vicarello:

Facciamo un piccolo sunto, da giorni il mare era grosso quindi lo scolmatore non riesce a spurgare acqua dolce ma anzi riceve acqua salmastra, viene da se che i pesci di acqua dolce risalgono nella parte altissima del canale  e nella parte bassa  rimangono i pinnuti di acqua salmastra ossia i cefali. Così è andata. E chi ha interpretato la gara cercando cefali è riuscito a fare risultato.

Alla fine vince la giornata la Pescatori Lucchesi Maver con 7 punti seguita dall’Arno Team Trabucco con 8 punti e terzo il Bar sport Fornacette con 9 punti.

Nella classifica progressiva si salvano e disputeranno il Masini 2020 :

A.P.O. (Colmic) (C)
Bar Sport Fornacette (Tubertini) (A)
Pescatori Lucchesi ASD (Maver ) (B)
Lenza Aglianese (Colmic) (D)
Lenza Aretina Fin-Tes (Colmic) (B)
Arno Team (Trabucco) (B)
Arno Team (Trabucco) (A)
Valdelsa (Colmic) (D)
Mezzanese Prato A.S.D. (Colmic) (A)
Mezzanese Prato A.S.D. (Colmic) (B)
Nuova Sps Terranuovese (Colmic) (B)
G. Pescatori Carrara (Tubertini) (B)
Bar Sport Fornacette (Tubertini) (B)
La Perla Asd (Tubertini) (A)
A.P.O. (Colmic) (B)
Lenza Aglianese (Colmic) (B)
Borghigiana Pellicano (Maver) (C)
Lenza Senese (Colmic) (A)
Lenza Aglianese (Colmic) (C)
Bellariva Dlf Pontassieve (Colmic) (D)

Concludo ringraziando tutti gli amici che si sono prodigati per la riuscita del MASINI; per chi  ha la “mente corta”  vorrei ricordare le difficoltà incontrate ad inizio  durante la stagione, vedi maltempo  che fino alla fine di maggio ha imperversato sulla nostra Regione costringendoci a variazioni di date e campi gara. Grazie Grazie Grazie perché nonostante tutto e tutti noi toscani riusciamo sempre a fare la cosa giusta.

dati 2 prova Elsa.pdf

dati 2 prova scolatore

Masini OUT 2019 finale

Play Off 2019 finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.