MILO PRESENTA: LE NUOVE TESTE DI GUADINO

A partire dalla riapertura sono finalmente disponibili alcune delle nuove teste di guadino della gamma 2020. Per questa nuova annata c’è stata una vera e propria “Redvoluzione” anche in questo ambito.

Una rivoluzione che ha portato alla realizzazione di una nuova concezione di nasse, di cui già abbiamo parlato ed una vasta gamma di teste. Prodotti indirizzati a tutte le necessità dei pescatori, quindi sia in nylon che in materiale gommato.

Quest’ultimo fondamentale negli ambienti commerciali, oltre che naturalmente anche in ambiente libero per salvaguardare la cute del pesce. Un altro dei principali vantaggi del tessuto gommato, che compone questi prodotti, è la rapidità nell’asciugatura.

Le nuove teste in questione, realizzate in tessuto rubber quindi gommato, sono le seguenti: Camou Rubber, Sanson Rubber Carp e Micro Rubber Competition.

Camou Rubber – Testa realizzata in colorazione camou, ovvero verde-mimetico. Un colore che in passato veniva spesso associato al mondo del carpfishing. Consigliata per le pescate in carpodromo e le sessioni di pesca a feeder e specialist in piccoli ambienti. Disponibile in due dimensioni: 35×45 cm e 40×50 cm.

Sanson Rubber Carp – Prodotto che si indirizza principalmente per la pesca in carpodromo, è caratterizzato dalla maglia da ben 10 mm di larghezza. Perfetta quindi per le situazioni di catture di grossa taglia. Doppia dimensione: 40×50 cm e 49×55 cm.

Micro Rubber Competition – Caratterizzata dalla maglia in dimensioni micro, da soli 3 millimetri, la Micro Rubber Competition è una testa di guadino studiata per le competizioni. Ideale per la pesca in laghetto a piccole carpe, carassi e breme, è consigliata anche nei canali e laghi naturali. Due dimensioni: 35x45cm e 40×50 cm.

Guarda il video di presentazionehttps://www.facebook.com/milofishinginternational/videos/608519513354147/

Potrete trovare tutte le teste di guadino della gamma Milo nei punti vendita Milo: http://www.milo.it/negozi.php

 

Prodotti consigliati dal Campione Emilio Colombo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.