FEEDER FISHERIES NEWS: UN CHIARIMENTO PER LE ESCHE

Con questo comunicato intendiamo presentare una precisazione in fatto di esche nella pesca con il feeder nelle fisheries.

La novità, introdotta nel regolamento particolare FIPSA, riguarda l’utlizzo delle esche morbide, ovvero modificabili con le mani, come può essere un pasterello o un pellet morbido.

Sono vietate tutte le esche di natura sintetica o siliconate come la pasta per la pesca delle trote o il mais di colorato di silicone.

Questa nota FIPSAS precisa tra l’altro anche l’utilizzo dell’hair rig che nel vecchio regolamento non era specificato.

Questo il testo integrale inserito nel regolamento particolare FIPSAS per la pesca a feeder nelle fisheries:

NOVITA’ FIPSAS FISHERIES

La colla, va presentata al controllo delle esche e pasture insieme a scollanti, talco e tutte quelle sostanze che non rientrano nella definizione di terre e pasture.

E’ consentita la pasturazione pesante pre-gara, la pasturazione potrà essere effettuata esclusivamente con il pasturatore attaccato alla lenza.

Le esche dovranno essere presentate nei contenitori di apposita “misura ufficiale” che dovranno essere consegnati chiusi, terre e pasture dovranno essere presentate nei secchi graduati.

Sono consentite le seguenti esche:
– vermi d’acqua e di terra;
– camola del miele;
– camola o tarma della farina;
– larva della mosca carnaria (in tutti i suoi stati e forme: raparino, pinkerino, caster ecc.);
– larva del tafano (orsetto, casterone);
– crisalide;
– mais;
– canapa;
– fouilles e vers de vase (quando consentiti).

HAIR RIG

Esclusivamente per la tecnica ‘Fisheries’ inteso come attività svolta nei laghetti commerciali, sarà consentito l’innesco esterno all’amo per mezzo di una appendice di filo meglio conosciuta come ‘’hair rig’’, o a mezzo di sistemi di bloccaggio esca come anellini, bait stop e baionette.

Le esche come Boiles, Pellets, Band’um e similari utilizzate nella misura massima di 10 mm, in ogni loro stato e colore, dure o morbide, potranno essere manipolate, modificate ed innescate.

 

PRESENTAZIONE ESCHE

I concorrenti che non presentano le esche al controllo chiuse negli appositi contenitori di misura ufficiale, e terre e pasture nei secchi graduati, riceveranno la penalizzazione di UN punto (aggiuntiva al piazzamento ottenuto), senza per questo mutare nel settore la posizione degli altri concorrenti.

I concorrenti che presentano al controllo esche e pasture in quantità maggiore di quanto previsto nel regolamento particolare della manifestazione, riceveranno la penalizzazione di CINQUE punti (aggiuntiva al piazzamento ottenuto), senza per questo mutare nel settore la posizione degli altri concorrenti.

CONTENITORI DI MISURA UFFICIALE sono da considerarsi i secchi graduati ed i soli contenitori denominati “MATRIOSKE” (vedi foto sopra) delle seguenti misure: 2 litri – 1,5 litri – 1 litro – ¾ di litro – ½ litro – ¼ di litro – 1/8 di litro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.