ECCELLENZA FEEDER EMILIA ROMAGNA: LA 2° PROVA ALLE VALLETTE DI OSTELLATO

Domenica 31 luglio alle Vallette di Ostellato le 26 squadre emiliane romagnole si sono affrontate per la disputa della seconda prova del trofeo eccellenza feeder.

La giornata sarà ricordata come una tra le più calde di questa estate 2022 anche se lungo le sponde del circondariale ha soffiato una leggera brezza che ha mitigato la calura.

Il canale purtroppo non ha risposto come si sperava e ha avuto una resa anche diversa da zona a zona con i pesi che hanno fatto al differenza anche nello stesso settore per via dei pesci di taglia come le grosse breme.

Ottima l’organizzazione da parte della società Team Wild e come sempre abbiamo potuto seguire alcune fasi8 della gara grazie alla diretta di Natascia Baroni che ha curato anche la parte fotografica clicca qui

La zona A, quella in fondo al campo gara, ha visto prevalere nel settore A Luca Bannini Lenza Club Riccione Trabucco con 5630; nel B Alessandro Cappoia Team Wild con 5080; nel C  Matteo Nicoletti Tubertini Fishing Club con 4170.

Nella zona B settore A ha vinto  Giancarlo Plazzi Tubertini Fishing Club con 7240, nel B si impone Massimo Vezzalini Alto Panaro con 6600 punti, nel C il sammarinese Oscar Grandoni Cannisti Dogana Colmic con 5620;

Nella zona C settore A vince Cristian Mari Alto Panaro con 3810, settore B Mirko Govi Team Wild vince il settore con 4.340, nel settore C vince Giancarlo Cannisti Dogana Colmic vince con 5880;

Nella zona D settore A ad avere la meglio è stato Luca Martignani Team Wild con 6580; nel settore B si impone Luigi Facondini della L. C. Riccione Trabucco con 7290, nel settore C vince Luca Dellacasa dell’Alto Panaro con 7760.

La zona più pescosa è stata la D con un totale pescato pari a kg. 105,430 e una media procapite di kg. 4,055 mentre la meno pescosa è stata la zona C con kg. 54,370 e una media individuale di kg. 2,091. Uniformi le zone A e B con un peso di kg. 74,500 e individuale di kg. 2,860.

Progressiva Squadre_feder_034648

Settori_ecc_feeder_034655

Class_sq_giornata_feeder_034704

Progressiva Ind_Feeder_034711

Si aggiudica la gara il Team Wild con 11 penalità a seguire l’Alto Panaro (Sensas Stonfo) con 13 e terza con gli stessi piazzamenti e stesse penalità Tubertini Fishing Club A.S.D..

La classifica progressiva conferma il dominio dei ragazzi della Lenza Emiliana Tubertini con 26 penalità e al terzo posto si porta il team Wild con 28 penalità.

Per la classifica individuale va detto che l’assoluto di giornata lo realizza Luca Dellacasa (foto sotto) con 7760 mentre quella progressiva la conduce un quartetto con le stesse penalità 3 e sono Matteo Restante, Luigi Facondini, Manuel Marchese e Lorenzo Sinibaldi.

I giochi non sono ancora conclusi, ad una gara dal termine e con una classifica così corta tutto può succedere.

Arrivederci dunque a fine agosto sul canale Fiuma a Boretto con la 3° ed ultima prova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.