RANKING MONDIALI PER NAZIONI: CHI E’ LA REGINA?

“Che sfida per lo scettro di squadra campione!”.

A livello generale l’Italia è la squadra con la somma delle penalità più bassa in assoluto.

Nelle 68° edizioni, dal 1954 al 2022, l’Italia si trova al comando con 256 penalità, frutto della somma di tutte le penalità dei mondiali disputati (l’Italia non ne ha perso uno).

La classifica è molto corta perchè gli inglesi ci stanno con il fiato sul collo al secondo posto con 268 penalità, al terzo posto non molla Francia con 310 penalità, che ha di fatto rafforzato la sua classifica soprattutto negli ultimi dieci anni racimolando un ranking davvero ottimo di 50 penalità.

Al quarto posto troviamo il Belgio con 345 penalità, 5° l’Olanda con 561, 6° l’Ungheria con 608 ma va detto che questa nazione è mancata in diverse edizioni e questo l’ha penalizzata parecchio visto l’attuale forza che stanno dimostrando negli ultimi anni.

Poi la Polonia al 7° posto che guida la crescita esponenziale delle squadre dell’est, ieri avversari “materasso” oggi invece sempre temibili, 8° la Germania con 707 penalità, che non si capisce come non sia mai riuscita a sbocciare a livello internazionale, al 9° posto il Lussemburgo con 730 penalità che ha fatto le sue fortune negli anni 60 – 70 e al 10° posto la Rep. Ceca con 799 penalità.

Ma attenzione ai fortissimi Cechi perchè negli ultimi anni hanno saputo farsi valere in campo internazionale tanto da essere una tra le grandi protagoniste del ranking degli ultimi anni.

RANKING GENERALE 1954 – 2022

In questa tabella invece evidenziamo il ranking costruito sui piazzamenti di ogni squadra degli ultimi 10 anni, e come vedete al comando troviamo due squadre, Francia e Rep. Ceca, (Francia è davanti grazie ad un oro conquistato nel 2019) e l’Italia si piazza al 4° posto con 62 penalità.

Se invece andiamo a fare una fotografia dei risultati ottenuti negli ultimi 5 anni al comando troviamo la nostra Italia con 15 penalità, con la Francia al secondo posto con 22 penalità le stesse degli inglesi e poi Belgio, Ungheria e Rep. Ceca.

La nostra forza è palese, frutto di una mentalità vincente ma soprattutto merito delle scelte tecniche che dimostrano, se mai ce ne fosse bisogno, che il CT deve avere mano libera nella scelta degli atleti che gli assicurano più affidamento nelle manifestazioni di livello internazionale.

Molti rivendicano il ricorso alle classifiche ma non sempre la forza di un atleta in patria è la stessa al livello internazionale.

Molti rimpiangono l’era di Chines, i suoi successi sono nella storia è innegabile, Carlo è stato un grande e poteva contare su grandi campioni che tutti conosciamo, ma delle nazionali di Rudy Frigieri ne vogliamo parlare?

Questa nazionale, che da alcuni anni è formata più o meno dagli stessi atleti, è quella che ci sta regalando il titolo di Squadra Regina!

L’Italia è la squadra più forte del mondo nella pesca al colpo, e non lo dice l’umile Alessandro Scarponi estensore di questo articolo, ma le classifiche e i numeri che di certo non si interpretano.

L’Italia è la squadra più forte del mondo senza se e senza ma!

Questo gruppo è la formazione più temuta al mondo, è l’ITALIA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.