CLASSIFICHE DI RENDIMENTO 2009 PESCARE POOL MASTER

Il 25° Memorial Fausto Pasinetti pone il suggello alla stagione 2009 e mette in archivio le classifiche relative all’anno scorso e, per quanto riguarda il Rendimento, al quinquennio 2005-09.
La rivista PESCARE – visto l’apprezzamento dimostrato dall’ambiente agonistico e dalle aziende per questa pubblicazione ormai al suo undicesimo anno ed il generale interesse manifestato dai garisti per le ormai numerose classifiche alimentate dalle gare di Eccellenza e tutto ciò che vi ruota intorno – continua nella redazione di questo volumetto statistico che riporta in maniera capillare i risultati di tutte le classifiche attraverso le quali si articola la manifestazione, denominata PESCARE POOL MASTER, che sfocia nel classico Memorial Pasinetti e nelle premiazioni che ne conseguono.
Per il terzo anno la manifestazione conclusiva si svolge ai laghi di Faldo, comune di Montone, nei pressi di Umbertide (PG).

CONTENUTO – Le classifiche prese in esame – esclusivamente individuali – sono articolate in quattro gruppi (Nord, Centro, e da quest’anno, Sud A e Sud B, Rendimento Femminile e Rendimento Disabili) e riguardano essenzialmente le gare relative alla Serie A, al trofeo Eccellenza e alle finali del Campionato Italiano per Società, che danno luogo al Rendimento (media dei risultati conseguiti da ciascun garista che abbia partecipato ad almeno la metà più una delle gare di serie A/Eccellenza in programma negli ultimi cinque anni) ed al Pescare Pool Master in senso stretto, con il quale si identifica la classifica individuale di un singolo girone di Eccellenza/Serie A. A partire dal 1998 è valido per il Rendimento anche il risultato del Memorial Pasinetti, articolato in settori di cinque concorrenti.
Per ciascun gruppo (Nord, Centro, Sud A e Sud B) i garisti sono elencati nel seguente ordine:
1. sulla base dell’ultima classifica di Rendimento (quinquennio 2005-09);
2. quindi sulla base della classifica di ingresso per il prossimo Rendimento (2006-2010)

LEGENDA – Le colonne, partendo da sinistra verso destra, vanno così interpretate:

1. Posizioni di classifica. Primo gruppo di sei colonne da sinistra (cinque per il Sud A e B che nel 2009 non hanno avuto la Serie A) che comprende la posizione occupata dal garista, nell’ordine, nelle seguenti classifiche:
1.1. Rnd 09 – Posizione occupata nel Rendimento quinquennio 2005-09
1.2. Rnd 08 – Posizione occupata nel Rendimento quinquennio 2004-08
1.3. Rnd 07 – Posizione occupata nel Rendimento quinquennio 2003-07
1.4. Ingr.10 – Posizione occupata nella graduatoria di ingresso per il prossimo Rendimento (2006-
2010);
1.5. PPM 09 – Posizione occupata nel Pescare Pool Master 2009 (classifica individuale per il rispettivo trofeo di Eccellenza)
1.6. S.A.09 – Posizione occupata nella rispettiva classifica finale individuale della serie A 2009 di appartenenza (da A1 ad A5)

2. Concorrente e società. Per quanto riguarda la società di appartenenza 2009, si fa riferimento alla più recente apparizione in Eccellenza/Serie A fino alla stagione scorsa, o ai dati conosciuti, sempre fino al 2009, in merito a eventuali cambi di club. Eventuali inesattezze o lacune sono comunque possibili data la mancanza di aggiornamenti ufficiali e tempestivi alla data attuale. E’ interesse dei garisti e delle società comunicare tempestivamente alla redazione di Pescare le variazioni di appartenenza, quando si verificano.

3. Medie singole stagioni. Vengono evidenziate le medie di rendimento conseguite dai singoli garisti negli ultime cinque stagioni di Eccellenza (quindi quelle che contano ai fini della classifica di rendimento). Il segno “…” significa che il garista, in quella stagione, non ha disputato almeno la metà più una delle gare in programma, l’assenza di segno significa che il garista in quella stagione non ha effettuato alcuna gara valida. Va rilevato che il Rendimento del quinquennio non è la media matematica dei rendimenti delle cinque singole stagioni (equivoco nel quale cadono taluni garisti), ma è la somma dei piazzamenti conseguiti (con la applicazione degli eventuali coefficienti) in tutte le gare dei cinque anni, diviso per il numero delle gare disputate. Non esistono scarti.

4. Ingr.06-10. Dati relativi alla situazione di partenza per il prossimo Rendimento, quindi con lo scarto del 2005 in attesa di registrare i risultati del 2010. E’ una sorta di griglia di partenza con:
4.1. Gare – Numero di gare disputate nel periodo 2006-09.
4.2. Rend. – Media conseguita nelle gare 2005-09 con un minimo di partecipazione, calcolato in maniera tale che, ipotizzando la presenza in tutte le gare di Eccellenza/Serie A della stagione 2010, il garista possa raggiungere il minimo di gare previste per la classifica di rendimento 2006-10.

5. Rend. 05-09. E’ il dato fondamentale sul quale è stilata la classifica e che conta ai fini della premiazione del Rendimento
5.1. gare – Numero di gare disputate nel periodo 2005-09.
5.2. rend. – Media conseguita nelle gare 2005-09 con un minimo di partecipazione della metà più
una delle gare di Eccellenza/Seria A valide.

6. Open 05-09 (solo per gruppo Centro e gruppo Sud).
Il Rendimento Open mira a stabilire un valore di merito unico nazionale, indipendente dai raggruppamenti geografici, prendendo in considerazione anche le gare delle finali del campionato italiano per squadre di società dove i garisti provengono da tutti i gironi. Per i garisti del Centro e del Sud, viene tenuta separata dal Rendimento, per non discriminare quegli agonisti che hanno preso parte alle finali del Campionato Italiano per Società (che, al limite potrebbero anche averne ricevuto un danno in termini di rendimento), rispetto a quelli che non vi hanno partecipato. Per il gruppo Nord la cosa viene considerata ininfluente visti i coefficienti premiali delle finali.
6.1. gare Numero di gare disputate nel periodo 2005-09 comprese le finali.
6.2. Rend. Media conseguita nelle gare 2005-09, solo se è rispettato un minimo di partecipazione
della metà più una delle gare di serie A (compresi i play out) e 8 presenze nel C.I.S.

7. Precedenti quinquenni. Viene riportata la media con cui ciascun garista ha chiuso le classifiche di rendimento relative ai quattro quinquenni precedenti, quindi a partire dal 2001-05. Questo dato non va confuso con quello – già descritto al punto 3 – relativo alla media conseguita in ciascuna singola stagione.
NB. – In queste classifiche non figurano tutti quei garisti (e sono migliaia) che, pur essendo regolarmente monitorati nell’archivio informatico, al momento non hanno raggiunto il numero minimo di gare per poter rientrare nella classifica 2005-09, né per aspirare ad entrare nella prossima 2006-10, pur disputando tutte le gare di Eccellenza/serie A della prossima stagione.

Rendimento Donne. Da quest’anno parte anche il Rendimento Donne, con la prima classifica che prende in considerazione il quinquennio 2005-09. Le gare valide sono il Campionato Italiano, il Club Azzurro (disputato solo nel 2005, con coeff. 0,8) ed il Pasinetti, in totale 31. Il numero minimo di partecipazioni viene calcolato sulla metà più una delle gare del Campionato Italiano (in totale 20 gare, quindi minimo 11).
Rendimento Disabili. Anche i Disabili sono entrati a far parte della grande famiglia del Rendimento. Abbiamo recuperato tutti i risultati degli ultimi cinque anni elaborandoli secondo lo schema classico. La gare prese in considerazione sono: Campionato Italiano, Club Azzurro (coeff. 0,8) e Pasinetti. Il totale delle gare prese in considerazione è quindi di 33, con un minimo di 10 (gare di campionato Italiano).

PROSSIMA STAGIONE – Nel 2010, per effetto della introduzione a partire dal 2006 della formula che prevede tre livelli di difficoltà: Campionato italiano società, Eccellenza e Serie A, si continuano ad applicare i seguenti coefficienti di difficoltà:
* Prove di Serie A (A1 – A5) coeff. 1,0
* Gironi di Eccellenza Sud A e B coeff. 1,0
* Prove di Eccellenza Nord e Centro coeff. 0,8
* 1a e 2a prova di finale del Campionato Italiano Società coeff. 0,7
* 3a e 4a prova di finale del Campionato Italiano Società coeff. 0,6

Sarà inoltre valida per il Rendimento la prova del 25° Memorial Fausto Pasinetti (11 aprile 2010), con coefficiente 1,0 in settori di cinque concorrenti.
Si ringraziano sentitamente tutte le aziende che – dimostrando grande sensibilità ed interesse – sostengono non solo il Memorial Pasinetti, ma il complesso del Pescare Pool Master nella rubrica agonismo pesca al colpo sulla rivista Pescare, rendendo possibile la tenuta e l’aggiornamento delle numerose classifiche.

Il responsabile delle classifiche Stefano Bastianacci

PESCARE POOL MASTER – MEMORIAL F.PASINETTI
PASINETTI ALBO D’ORO

Disabili

Donne

Nord

Centro

Sud B

Sud B

Bordiga con la Coppa Pescare
DSCF0286 Bordiga colla coppa pescare

STEFANO BASTIANACCI PREMIA MARINI VINCITORE DEL PASINETTI 2010
25° Memorial Fausto Pasinetti 2010 017

MARINI 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.