FIUME MINCIO: IL 13° TROFEO INVERNALE LO VINCE ALDEGHERI DANIELE (TEAM SARFIX)

La tredicesima edizione del Trofeo Invernale svoltasi sul Fiume Mincio domenica 21 novembre 2010 è stata vinta da Aldegheri Daniele del Team Sarfix Crevalcore.
Dopo dodici edizioni svoltesi in tre prove, in un vero e proprio mini torneo, si è passati alla formula della gara unica.
La scelta della gara unica è stata una scelta forzata dalle pessime condizioni di pescosità del Mincio in questo finale di stagione, con l’aggiunta, di una portata d’acqua molto superiore ai livelli normali per questo periodo. La manifestazione è stata organizzata dalla Team Garisti Scaligeri “Daiwa” di Verona in collaborazione con il Negozio “Casa del Pescatore” di Mantovani Pierluigi.
Tornando alla gara bisogna dire che i 60 concorrenti partecipanti si sono trovati di fronte al solito Mincio di quest’ultimo anno, poco pescoso e molto difficile da interpretare.
I grossi cavedani l’hanno fatta da padroni, anche se al dire il vero quelli portati a guadino sono stati meno del cinquanta per cento di quelli realmente attaccati.
La pesca è stata prevalentemente a bolognese nel sottoriva, alimentando con bigatti in colla e pastura con caster all’interno.
Il vincitore Aldegheri Daniele profondo conoscitore di questo fiume si è imposto con il peso di 5,540 kg, al secondo posto si è piazzato Cocozza Umberto della società Cesanesi “Milo e al terzo posto Zancarli Mario dell’Adige Pescantina, a seguire Parmigiani Pierluigi de Il Campione, Lo Prete Gianni della Team Garisti Scaligeri “Daiwa” e Signoretto Giovanni dell’Adige Pescantina.
Per finire spenderei due parole a favore di questo bellissimo fiume il quale sta attraversando un bruttissimo momento e sembra essere abbandonato al proprio destino.
Mi auguro davvero di cuore che si faccia qualcosa per il Mincio a partire dal scoprire il motivo di questo calo di catture che si sta verificando in questi ultimi due anni.
Le mitiche scardole del Mincio dove sono finite? Come mai sul fondo non si vedono più quei bei filoni di erba verde che si vedevano fino a 10\15 anni fa?
Quanto incide il depuratore in tutto quello che sta accadendo?
I valori dell’acqua del Mincio sono da ritenersi normali oppure esiste qualche forma d’inquinamento?
Tante domande alle quali in questi ultimi anni non ho sentito risposte concrete da parte di nessuno.
Speriamo che la Federazione si faccia portavoce di questi problemi e ove possibile intervenga per migliorare la situazione.
Con queste malinconiche considerazioni mi auguro in futuro di ritrovare il Mincio dei bei tempi, anche perché è rimasto l’unico o uno dei pochi campi gara dove si pesca ancora con la tecnica della bolognese ormai surclassata in tutti i campi gara dalla roubasienne.
In attesa di positive notizie dal Fiume non mi resta che darvi l’arrivederci al prossimo anno.

Andrea Scopel
Team Garisti Scaligeri “Daiwa”

CLASSIFICA 13° Trofeo Invernale

1° Classificato Aldegheri Daniele

2° Classificato Cocozza Umberto

3° Classificato Zancarli Mario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.