LAGO DI CACCAMO-MC-: UNA BELLA DOMENICA DI PESCA

Cari amici si è parlato numerose volte dei vari laghi maceratesi:Polverina,famosa per le sue savette, Le Grazie campo gara uniforme e Fiastra, con i suoi cavedani e l’acqua limpidissima.
Poche volte invece si è discusso del” Lago di Caccamo”, il secondo sbarramento del fiume Chienti, nato nel 1954 come invaso idroelettrico marchigiano dell’ Enel, nel cuore della Comunità Montana Monti Azzurri, situato a quota 297 metri s.l.m.,tra i comuni di Caldarola e Serrapetrona, sopra il lago troviamo Pievefavera.
La sua lunghezza è di circa 3 km. con una superficie di 66 ettari, sviluppa una potenza di 900 kw e contiene 5 milioni di m3 di acqua.
Ricco di trote, carpe, cavedani, carassi, tinche, alborelle, gardons e sandre.
Negli ultimi anni è divenuto un famoso campo gara nazionale ed internazionale di canottaggio.
E’ frequentato maggiormente dai praticanti del carp-fishing sempre numerosi sulle sue sponde, in quanto si trovano degli esemplari di grossa taglia.
Oggi si sono dati appuntamento amici di varie societa’ di pesca per trascorrere qualche ora insieme, divertendosi con i frustini agganciando alborelle, avole, gardons, carpette ed addirittura carassi ed una bellissima tinca.
Di seguito vi mostro le foto scattate questa mattina:

SALUTI

NATASCIA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.