FEEDER FISHING IN THE NIGHT

Con l’arrivo della bella stagione e con il conseguente aumento delle temperature massime e minime, insieme agli amici Stefano e Claudio abbiamo deciso di effettuare una sessione di Feeder Fishing in notturna, curiosi di verificare se anche durante la notte questa tecnica fosse estremamente catturante.
Per questo tentativo abbiamo scelto il lago Carp’s Island, dove alcuni pescatori che praticano il Carp Fishing, ci avevano riferito di un iper attività notturna dei cavedani, talmente voraci da rimanere allamati su voluminosi bocconi costituiti da boiles di 20 mm.

L’appuntamento è fissato qualche ora prima che faccia buio, in modo da avere il tempo di sistemare tutta l’attrezzatura, e cosa fondamentale accendere la brace per consumare delle ottime bistecchine di agnello e bruschette con una succulenta salsiccia, il tutto accompagnato da dell’ottimo Rosso Conero e in compagnia di alcuni amici, assicurando già in partenza il successo della sessione di pesca, al di là se i pesci avessero collaborato o no.

IMG_20140407_182124 BIS

In attesa del calar del sole, Stefano effettua alcuni lanci di prova e cattura una superba tinca, l’occasione per una bella foto ricordo con i piccoli Lorenzo e Mattia, anche loro molto incuriositi e affascinati dalla bellezza di questo pesce

IMG_20140407_192759

Dopo esserci rifocillati, il tempo di montare gli starlite sui cimini delle Telica e delle Focalize, e abbiamo potuto assistere a uno spettacolare tramonto.

27

26

La serata è molto gradevole, e una luna quasi piena la rende meno oscura, nel buio spiccano i nostri starlite, che ci permetteranno di vedere anche le tocche più lievi. Le montature sono le classiche running rig con pasturatori cage e open end, caricati con pastura rossa Fondo Big e Hi pro Carp, come esca le immancabili pellet allo Strawberry e al Fish montate su hair rig, e in alternativa bigattini e orsetti su Maggot Clip.

7

La prima ora trascorre in un silenzio surreale, interrotto dal tonfo prodotto dai nostri pasturatori, poi finalmente una partenza sulla canna di Claudio, che non smentisce neanche in notturna la sua fama di  “uomo che sussurrava alle anguille….”

11

Poi una partenza poderosa sulla mia telica, seguita a ruota da un’altra sulla Focalize di Stefano, dalle testate e ripartenze s’intuisce che saranno le regine incontrastate di questo lago le “Tinche”, che sotto le luci delle lampade frontali, si rivelano in tutta la loro bellezza, catture inaspettate, ma sempre gradite.

9

16

12

19

18

21

Nelle ore successive altre bellissime tinche verranno a farci visita, di cavedani purtroppo neppure l’ombra, forse sarà la luce della luna piena a ridurne l’attività. Terminiamo cosi questa meravigliosa serata a Feeder Fishing in the night, un’esperienza sicuramente da ripetere magari ad inizio estate, sperando di poter insidiare i cavedanosauri presenti in questo splendido specchio d’acqua.

per il reportage fotografico completo collegati sul sito:

www.tubertinifeeder.it

Per Match Fishing Giuseppe Trani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.