LAGO DEL SALTO: MEMORIAL LA LUCE DI MARTINA

Il 4 agosto, al lago del Salto, si è tenuto il secondo Memorial in ricordo della piccola Martina Monnanni, salita in cielo due anni fa a soli 9 anni.

Il Memorial “La luce di Martina” è stato organizzato dalla società di pesca sportiva Lenza Jolly, di Rieti, coadiuvata da tutte le società di pesca reatine.

La giornata è iniziata all’alba e, mentre il sole nasceva sul lago, i 90 pescatori iscritti si preparavano sistemando la loro attrezzatura nelle tre zone adibite a gara, dividendosi in 9 settori di 10 pescatori ciascuno.

I familiari di Martina hanno cercato di addolcire questo inizio di giornata con una ricca colazione per tutti, portando il buongiorno che avrebbe dato lei, spontaneo e dolcissimo.

Sul ponte che unisce entrambe le sponde del lago, palloncini bianchi e rosa si sono alzati in volo, al fischio di inizio gara, nel commosso e assordante silenzio di tutti i presenti, ognuno con gli occhi rivolti verso il cielo e con il proprio personale ricordo di Martina nel cuore.

Anche le nuvole nel cielo azzurro ci hanno voluto aiutare, formando un  enorme cuore bianco, nel quale come comandati, i palloncini si sono diretti, per raggiungere lassú, il nostro angelo, Nina.

La gara si è svolta con una partecipazione corretta e affettuosa da parte di tutti i pescatori e anche dei loro familiari, intervenuti numerosi a conferma del proprio immutato affetto per la nostra Martina.

Dopo tre ore impegnative di gara, in cui tutti i partecipanti hanno dato il meglio di sé, sono stati premiati i primi 3 classificati, di ciascuno dei 9 settori.

I fortunati vincitori si sono aggiudicati importanti attrezzature di pesca, generosamente offerte per il secondo anno consecutivo, dalla società Colmic.

Il nostro angelo Martina, tramite la sua famiglia, ha voluto premiare il pescatore, che ha realizzato il miglior risultato assoluto, con qualcosa che simboleggiasse la luce radiosa dei suoi occhi e del suo cuore.

Un diamante. “La luce di Martina”.

Si è aggiudicato l’importante trofeo, Gianluca Giovannelli della Lenza Jolly Colmic di Rieti, con un pescato di ben 6 kg.

I pescatori, le loro famiglie e tutti gli amici intervenuti, sono stati infine rifocillati a colpi di spaghetti all’amatriciana, salsicce alla brace, anguria e dolcetti.

Tutto questo è stato possibile grazie alla collaborazione dei soci di tutte le società di pesca sportiva del reatino e delle loro famiglie, nonché della  Proloco di Amatrice.

A tutti loro giunga il nostro più sentito ringraziamento.

Un ringraziamento speciale alla Lenza Jolly che ha commosso tutti con un toccante omaggio per papà Gino, mamma Elisabetta e Vincenzo, il fratello di Martina.

Il nostro desiderio della famiglia e degli organizzatori è che questo incontro cresca ogni anno di più, nella partecipazione e nei cuori di tutti, per mantenere sempre vivo e lucente il ricordo della nostra amata Martina, indimenticabile gioia perduta.

Un abbraccio alla famiglia di Martina tutta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.