OSTELLATO VALLETTE FEEDER: SECONDA PROVA DEL MAVER FESTIVAL

Domenica 6 settembre, Il canale Valle Lepri in località Vallette di Ostellato, ha ospitato la seconda prova del MAVER FESTIVAL FEEDER, la manifestazione organizzata dalla Cannisti Castel Maggiore Maver e patrocina dalla ditta MAVER, è giunta alla seconda tappa del suo percorso. In questa occasione sono scesi in campo la bellezza di 55 coppie, divise dagli organizzatori in settori da 5 coppie.

Il canale ferrarese oggi aveva qualche “problema”: La pescosità è stata molto al di sotto delle aspettative maturate nelle giornate antecedenti la gara durante le quali la pesca è risultata molto abbondante.

Già al mattino, appena arrivati sul campo di gara, si poteva notare una strana “schiumetta” sulla superficie del canale.

Durante la giornata, grazie anche alla leggera brezza che spirava, questo poco simpatico imprevisto si è spostato dal tratto del campo di gara, ma evidentemente aveva lasciato il suo strascico perché le abboccate erano poche, molti concorrenti durante le quattro ore di gara non sono andati oltre le tre/quattro catture.

Speriamo che questo “incidente” non abbia conseguenze nel tempo, dico questo pensando già al prossimo fine settimana che vedrà in questo campo di gara la disputa del Campionato Italiano a squadre a box di questa stessa specialità.

E’ giusto sottolineare l’impegno che la Sezione Provinciale della FIPSAS di Ferrara, nella persona del responsabile dei campi di gara Fabrizio Macchioni, competente per territorio, ha profuso nel rendere di nuovo agibile l’argine del canale sconvolto dal nubifragio di qualche settimana fa.

Rimangono ancora alcuni tratti da sistemare cosa che dovrebbe essere fatto nei primi giorni della settimana entrante.

Tornando alla competizione, per la cronaca, registriamo la vittoria di tappa della coppia della società Gatto Azzurro composta da Enrico Miari e Andrea Anceschi che sfruttando il picchetto esterno avuto in sorteggio hanno regolato tutti con un perentorio 26,730 kg.

Questo peso non inganni è stato un eccezione i restanti settori sono stati vinti con punteggi molto inferiori.

Dopo due prove a guidare la classifica combinata sono Rino Borin e Alessandro Furlan della Cannisti Castel maggiore Maver, Chiudo ricordando l’ottimo lavoro svolto dagli organizzatori, sempre precisi e veloci nello svolgere le operazioni inerenti la competizione.

Umberto Tarterini

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.