Enal Pesca Piemonte, gare di pesca al colpo in fiume a coppie

Primo appuntamento a Castello di Annone, Fiume Tanaro 13/9/2020 Castello di Annone

Incomincia , anzi continua l’attività agonistica della sez Enal Pesca del Piemonte , si passa dalla pesca in lago alla pesca in fiume, prima di tre prove , con classifiche valide per ogni singola manifestazione .

Il Tanaro si presenta all’appuntamento color “caffelatte” per colpa di un temporale che ha sporcato le acque già il venerdì nel tratto Cuneese , cosi i pescatori sono stati obbligati a preparare una gara alla ricerca di tutti i pesciolini che avrebbero potuto rispondere alla pasturazione , comunque 62 agonisti divisi su due sponde si sono dati battaglia fino alle 12.30 senza esclusione di “colpi di lenze”.

Divisi in sei settori , 5 da 5 coppie e uno da 6, i ragazzi si sono trovati sul campo gara dove gli è stato assegnato il numero di settore e il posto gara ,che come per normativa sono stati sorteggiati qualche gg prima , ma resi pubblici solo alla domenica mattina.

La gara: come detto il fiume non si è presentato in “forma” come trasparenza delle acque e in alcuni settori il pescare è stato difficile , condizioni che hanno privilegiato pescatori con molta esperienza di gare di “ricerca” e che hanno evidenziato anche capacità di altri di sfruttare un “buon”picchetto realizzando dei interessanti pesi .

Nella sponda Paese , nel primo settore , i pesci che hanno risposto alla pasturazione sono stati in prevalenza alborelle e barbi , qui la coppia Montini Guglielmi dei Cannisti Casale hanno fermato la bilancia a 1660 punti avendo ragione della coppia Vanzetti Gallina della Lenza Astigiana che hanno realizzato 490 punti.

Nel secondo settore stessa situazione , ancora la coppia dei Cannisti Casale Qualdani Devidi si aggiudicano il primo posto con 1110 punti seguiti Renzetti Musso della Lenza Astigiana con 775

Il terzo settore se lo sono aggiudicato Dall’Anese Stoola della Lenza Astigiana con 1440 punti piazza d’onore a Rulent Sola della Gold Fish con 945 punti

Il quarto è stato vinto dalla coppia Figliolia Zanino del Barriera Milano che hanno sfruttato in pieno un sorteggio favorevole raggiungendo il peso di 6605 punti contro i 3965 di Capostagno Blanchi della San Donato .

Nella zona Alberoni le classifiche sono state le seguenti : primo settore Banga Rossi della San Donato con 890 punti e secondi Francione Quartara del Team Novaresi che realizzano 830 punti

Secondo settore quello da sei coppie , a vincere è stata la coppia Pieri Bego della Lenza Astigiana che fermano la bilancia a 5140 punti sfruttando al massimo il picchetto che gli è stato assegnato contro i 2590 della coppia Giacosa Lucarno del Gloria in questo settore da sei coppie si è piazzata terza la coppia Malzani Ivaldi della Gold Fish con 1300 punti

La classifica per i premi assoluti di giornata vede 1° Figliolia Zanino , 2° Pieri Bego , 3° Montini Guglielmi , 4° Stoola Dall’anese , 5° Gualdani Devidi e 6° Banga Rossi

Il prossimo appuntamento sempre sul fiume Tanaro si terrà il 27 /9/2020 ma con l’aggiunta del campo gara di Masio di Quattordio , vista la generosa premiazione , si spera che si possano iscrivere più coppie .

Due battute con Grosso Enzo organizzatore e della manifestazione , cosa vuoi dire sulla gara?

“Mia intenzione è portare più pescatori possibili sulle sponde dei fiumi e dei laghi Piemontesi , sono anni che cerco di realizzare questa mia idea , devo ringraziare Musso e Lucarno della sez di Asti e Montini di Casale Monferrato che collaborano per la preparazione dei campi gara e ancora Montini per la stesura del regolamento gare e Stoola per l’organizzazione delle operazioni di iscrizione e sorteggi,un ringraziamento particolare va alla sez ENAL Piemonte nelle persone dei dirigenti Lenzi e Bertelli che mi hanno dato la possibilità di rendere operativa la sez Pesca“

Grazie Enzo allora arrivederci presto sempre sul fiume per promuovere il nostro “gioco” preferito, la pesca

Per MF
Massimo Testa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.