FISSERO CA’ VECCHIA E GAROLDA: TROFEO A. AFFINI

Sul canale Fissero nei tratti Ca Vecchia e Garolda si è disputato il trofeo A. Affini organizzato dalla società Team 2000 dove hanno partecipato 60 coppie a Garolda e 60 Coppie a Ca Vecchia.

La gara è iniziata alle ore 9,30 preceduta dai classici 10 minuti di pasturazione dove i concorrenti hanno fatto il classico fondo prima a mano e poi a scodella alla classica distanza di pesca di 13 metri.

Il canale si è presentato con acqua ferma e quindi sono state usate lenze leggere con pesi che potevano variare da 0,75 gr fino a 1,5-2gr al massimo pescando a filo fondo o poco appoggiati per le bremette e appoggiato tutto il terminale per il pesce grosso.

A Garolda la pesca e’ stata impostata ala ricerca delle bremette con fouill è ver de vas con la possibilità di cattura anche di qualche carassietto e pesci gatto.

Nella zona di Ca’ Vecchia si è iniziato pescando qualche bremette per poi passare durante la gara ai pesci di taglia e quindi sono stati realizzati dei pesi maggiori perché sono uscite anche delle belle breme di taglia, carassi e bei pesci gatto.

La gara preveda il podio formato dalle prime tre coppie della classifica finale a peso e in più i due assoluti delle due zone che sono stati:

A Garolda la coppia Nosotti Federico e Colombo Andrea con 5950.

A Ca Vecchia la coppia Cauzzi Paolo e Bosi Stefano con 36290. Una pescata straordinaria quella realizzata  dai due top player del Team Ravanelli che sta a confermare lo stato di forma del canale in particolare nel tratto di Ca’Vecchia.

testo e foto di Simone Ravizza.

Classifica trofeo A. Affini

Settori trofeo A. Affini

Da segnalare l’iniziativa lodevole dei soci della APD Team 2000 bravi a ripulire l’argine del canale da una montagna di rifiuti di ogni genere.

Una grande sensibilità e coscienza ambientalista che solo i pescatori possono vantare.

Durante la gara sono usciti anche pesci importanti come grandi breme, qualche carassio e una big carp da copertina.

Ecco alcune pesate con tante bremette e non solo….

Le premiazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.