Hydra Day 2022: Ennesimo successo per l’azienda piemontese ai laghi Tensi San Nazzaro Sesia Novara

Come di consueto l’appuntamento immancabile con casa Hydra non si è fatto attendere e così numerosi agonisti ed appassionati di pesca hanno potuto vedere direttamente sul campo della splendida struttura dei laghi Tensi di San Nazzaro Sesia in provincia di Novara, le novità per l’anno 2023 presentata da Giancarlo Armiraglio e da suoi stretti collaboratori.

Una manifestazione organizzata alla perfezione da Hydra e dalla società Sommesi a pochi passi dall’azienda.

In occasione della gara, ben 150 concorrenti suddivisi in squadre da tre componenti (uno per ognuno dei tre laghi), si sono dati battaglia nello spirito ideale per come vanno affrontate questo tipo di competizioni, ovvero agonismo, tecnica, ma soprattutto grande sportività.

Come accennato in precedenza, anche quest’anno Hydra ha presentato i suoi nuovi materiali in ambito Rbs ed attrezzature e grazie alla propria esperienza dal 1995, anche per l’anno 2023 si sono voluti perfezionare alcuni particolari soprattutto sulle nuove Rbs a cui si è dato anche un nuovo nome appropriato per l’occasione:

Queen Luxury – Queen performance – Queen trust

Canne di altissima qualità, realizzate con il miglior carbonio Toray presente sul mercato, bilanciatura, leggerezza e rigidità rendono queste canne l’attrezzo ideale per il garista più esigente.

Infine, Hydra propone anche il suo nuovo modello commercial, proprio studiata per i numerosi laghi commerciali nella misura di metri 11,50, anche esso attrezzo davvero potente e performante ma allo stesso tempo leggero da abbinare con il kit di preferenza.

Giancarlo Armiraglio ed i suoi collaboratori più stretti tra i quali il figlio Luca Armiraglio, Simone Donetti, Simone Marangoni, persone queste ultime che grazie alla loro giovane età da qualche anno sono sempre più presenti nel cercare di realizzare nuove soluzioni, hanno manifestato la loro più totale soddisfazione per la grande partecipazione da parte dei numerosi partecipanti e non.

A riguardo la società organizzatrice Sommesi ringrazia le squadre partecipanti: Team Nordica, Dani club, Gold Fish, Mortara, i diavoli, Garisti Santhià, Team Misti, team tre a media, amo doro 2013, Rogoredo 84, Ansperto, Oleggesi, cannisti dell’isola, cannisti club, Garisti vercellesi, lenza astigiana, Swiss team.

La gara: la prova a squadre, come detto, si è disputata su tre laghi con un componente per ciascun lago, quindi l’equilibrio è regnato sovrano almeno nell’aspetto puramente tecnico;

Le prime fredde giornate dell’inverno ormai alle porte hanno influito non poco sulle catture che sono state comunque soddisfacenti a seconda del posto gara e dalla scaltrezza dei singoli garisti.

Dopo una prima ora in cui si è cercato il pesce anche ad una distanza non proibitiva in cui alcuni hanno potuto sfruttare il picchetto, nella seconda ora, la riduzione delle abboccate si faceva sempre più nemica dei concorrenti che per insidiare il pesce, hanno dovuto prolungare la distanza di pesca a 11 e 13 metri usando terminali fini, ami piccoli, bande lunghe e galleggianti anche di taratura pesante per distendere meglio la lenza e cercare il famoso pesce sospettoso come il ben noto carasso pesce dalla mangiata fulminea.

La classifica finale

La prova, tra l’altro dominata meritatamente dai Sommesi che hanno piazzato ben tre squadre sui gradini più alti del podio, è stata suddivisa in settori da cinque concorrenti e ha premiato come prime cinque classificate, le seguenti squadre:

Primi classificati: Pietrobelli, Melchiori, Ferioli della Sommesi Hydra

Secondi classificati: Donetti Pavan Bertuletti Sommesi

Terzi classificati: Marangoni Viganò Sterza Sommesi Hydra

Quarti classificati: Ivaldi Furlan Bertolino Goldfish

Quinto posto per Armiraglio Luca, Sironi, Galbiati anche loro della Sommesi

6° squadra classificata

7° squadra classificata

8° squadra classificata

9° squadra classificata

10° squadra classificata

Al termine della gara hanno avuto luogo le bellissime premiazioni in attrezzature, in ordine di merito di classifica, messe in palio da casa Hydra ed anche le premiazioni di settore per i vari concorrenti.

Classifica A Squadre Hydra Day 2022

Classifica per Settori Hydra Day 2022

Conclusioni di Giorgio Tosi

Al termine di questa bellissima giornata di sport, caratterizzata anche da uno splendido sole che a rinvigorito gli infreddoliti concorrenti, mi sento di ricalcare due espressioni di due grandi telecronisti Bruno Pizzul ovvero “tutto quanto molto molto bello” e Gionata Languida e limpida come gli occhi di Ornella Muti.

Poiché la possibilità di realizzare queste manifestazioni non fa altro che unire le persone in tutta serenità tanti appassionati del nostro meraviglioso sport

Giorgio Tosi

NORDICA

GOLD FISH

GOLD FISH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.