MERIDA MASTER 2011: TOMAS ROMERA IN FUGA DOPO LA PRIMA MANCHE. MILO E’ QUARTO!

VISUALIZZA IL SITO DEL MERIDA MASTER

Il Mérida Master è partito oggi con i partecipanti che hanno iniziato a darsi battaglia seriamente dopo le prove dei giorni scorsi.
Tutti i partecipanti non vedevano l’ora di cominciare considerata la loro presenza sul fiume per le prove fin da lunedì scorso.
Su Mérida in questi giorni ha soffiato un fastidioso vento che ha reso difficile l’azione di pesca ma per le tre manche si prevede un netto miglioramento del tempo e infatti oggi così è stato.
Le catture si sono alternate fin da subito con carpe e pesci gatto ma anche alborelle e boghe, ovvero tutto quello che avevamo già visto in occasione del mondiale per nazioni nel 2010.
Inoltre, il flusso dell’acqua nel fiume Guadiana in questi giorni è stato molto intenso, a causa delle recenti piogge cadute nella regione dell’Extremadura trascinando a valle una grande quantità di fango, rami, ecc. disturbando non poco l’azione di pesca.
Quindi giornate molto complicate per la pesca anche se il miglioramento delle condizioni come dicevamo oggi è stato tangibile.
In ogni caso nulla è impossibile e per ogni situazione ambientale i rimedi sono sempre a portata di mano tant’è che le lenze montate vista la forte corrente sono state tra i 4 e i 6 grammi.
La pescosità in questi giorni è aumentata con la pasturazione continua avvicinando il pesce vicino a riva dal lontano centro fiume.

Alla vigilia del concorso si è svolta la cerimonia di presentazione del Merida Master e l’accoglienza dei partecipanti è stata un successo, con le autorità e gli organizzatori a salutare i 66 pescatori arrivati per l’occasione da diversi paesi dell’Europa.
Agonisti di lungo corso, campioni di pesca, che ancora una volta hanno cercato quel pesce in più allamato con astuzia ed esperienza per aggiudicarsi una delle posizioni premianti.
Oggi è iniziata la competizione con il giù le canne alle ore 12 e fine gara alle ore 17 e al comando si insedia subito uno spagnolo, Tomas Romera, forte agonista che conosce molto bene il fiume Guadiana avendo il suo magazzino da pesca proprio in prossimità del fiume a Merida.
Romera chiude la prima manche con la vittoria del suo settore con il peso di 27,400 kg .

Della folta rappresentativa degli italiani il primo che troviamo nella classifica generale provvisoria è Emilio Colombo fermo al quarto posto con il bel peso di oltre 24,800 chili grazie ad un bel secondo di settore.

II concorrenti nelle tre zone riservate ai settori A, B, C, (Barrancas, Prado e Asparagicon) hanno utilizzato sia la tecnica della roubaisienne sia le canne inglesi.

Per il momento da Merida è tutto un caro saluto da Miguel a tutti gli amici di Match Fishing.

CLASSIFICA PROVVISORIA DOPO LA 1° MANCHE

MERIDA MASTER 2011 SETTORE A

MERIDA MASTER 2011 SETTORE B

MERIDA MASTER 2011 SETTORE C

Mérida 18 marzo 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.