Lago Overfish di Teramo: I “MOSTRI” E “LA BEFANA”

Potrebbe sembrare un titolo di uno strano film…..

Stiamo parlando invece della III edizione del “Trofeo della Befana” che si è svolto sul bellissimo Lago Overfish di Teramo; una gara che quest’anno ha avuto come vincitori i “Mostri”, squadra composta da Max Corbo, Marco Gambelli e Michelangelo Tedeschi.

Lo scorso venerdì, nel giorno della Befana, 18 squadre (terne), si sono sfidate per quattro lunghe ore sul Lago Overfish di Teramo, per aggiudicarsi l’ambito trofeo.

Come di consuetudine la gara è stata organizzata dagli amici Sergio Procacci e Fabio Santori, titolari del negozio Overfish di Teramo nonché gestori di questo bellissimo e pescosissimo impianto per la pesca al colpo.

Il lago Overfish, attrezzato con postazioni fisse in cemento tutte allineate sulle 4 sponde, è quanto di meglio si possa trovare in fatto di laghi per la pesca al colpo, davvero un impianto degno di lode, che data la sua alta capienza e pescosità, anche per il 2012, ospiterà le finali del Campionato Italiano di pesca alla carpa.

Purtroppo le condizioni meteo non sono state delle migliori a causa di un fortissimo vento che ha messo a dura prova pescatori e relative attrezzature per tutta la manifestazione.

La gara della durata di 4 ore, prevedeva la formula a box con squadre da 3 concorrenti denominate “terne”, con tecnica obbligatoria a roubaisienne.

Ogni “terna” poteva scegliere il nome che più gli piaceva, dando libero sfogo alla fantasia ed ecco che tra “ciminiere”, “indignati”, “mostri”, “bufalini” e chi più ne ha più ne metta, alle ore 09.30 ha preso il via la 3^ edizione di questa gara.
Molti i pescatori del luogo e delle vicine province, con un paio di squadre di “outsider” provenienti dalla Puglia e dalla Campania.

La gara si è svolta esclusivamente a roubaisienne alla massima lunghezza consentita, con qualche isolato tentativo di cercare i pesci anche a 6/7 pz di canna.

I carassi e le carpe presenti in abbondanza nel lago, non hanno resistito alla pasturazione effettuata con sfarinati “doc” e qualche pallina di incollato, andando a mangiare sugli inneschi costituiti da un ciuffetto di bigatti bianchi e qualche pinkie.

E’ stato difficile scorgere le mangiate, ferrare i pesci e portarli a guadino a causa delle folate di vento che arrivavano violente ed improvvise…

Oltre a bravissimi pescatori in rappresentanza di alcune delle più forti società di pesca sportiva del centro (P.C. Teramo, U.S. Tolentino 79), tra cui Fabio Santori, Sergio Procacci, Alberto Italiani, Roberto Sebastiani, Paolo Massatani, Marco Gambelli e tanti altri, erano presenti anche Alfonso Pecoraro, Maurizio e Gennaro Conte del Lenza Club Brezza (CE) e Max Corbo e Michelangelo Tedeschi del L.C. il Cavedano San Prisco (CE).

Proprio gli ultimi due, capitanati da uno scatenato Gambelli detto “il mostro”, si sono aggiudicati la vittoria finale con un peso complessivo di kg. 10.280 battendo la squadra del fortissimo Sebastiani & Co. che ha totalizzato kg 9.480 proprio nello stesso settore.

Al termine della gara, dopo la pesatura, tutti i concorrenti si sono ritrovati presso il vicino raduno dove hanno preso parte allo squisito banchetto con grigliata di carne e vino casereccio, accompagnati dallo sparo di fuochi di artificio, tutto offerto da Fabio e Sergio, a cui vanno i nostri più sinceri complimenti per la magnifica organizzazione.

Non sono mancati gli sfottò e le risate, segno che questi momenti rappresentato davvero la parte più bella di manifestazioni come questa.

I premi messi in palio da Sergio e Fabio per questa gara erano tre splendidi televisori lcd per la prima “terna” e dei buoni acquisto per le terne classificate dalla 2^ alla 6^.

L’appuntamento è fissato per la 4^ edizione, sicuramente una bellissima manifestazione a cui partecipare.

Dopo alcune foto di rito e saluti vari, abbiamo colto l’occasione per chiedere a Roberto Sebastiani, fortissimo pescatore e rappresentante della ditta Milo per le Marche, Abbruzzo e Molise, di mostrarci le ultime novità della marchio milanese, cercando di “rubargli” qualche segreto su lenze ed altro…..

Roberto gentilmente ci ha mostrato con orgoglio le nuove roubaisienne 2012 ed anche il nuovo paniere.
La canna di punta per il 2012 si chiama “Red Darkness”: una bellissima Made in Italy by Reglass dalla lunghezza reale, leggera, pronta e dalla bellissima serigrafia.

La novità per quest’anno, oltre alle migliorie in fatto di azione e bilanciatura ottenute grazie ai materiali sempre più evoluti, è rappresentata dall’inserimento di una fascia in carbonio aggiuntiva, di colore rosso, che, oltre a servire per visualizzare meglio i punti di giunzione tra i vari innesti della canna, serve a rendere più forte i punti dove viene esercitata la pressione durante lo smontaggio ed il serraggio dei pezzi; davvero una bella innovazione.

La “Magnetika 1291”, vanta gli stessi accorgimenti della “Red Darkness”, ma con una vocazione più “allround”.

Roberto ci ha mostrato la nuova Gerardix FX, sempre rigorosamente made in Italy, una bellissima canna da carpodromi e laghetti, una canna davvero ben fatta che si colloca al vertice di questo segmento.

In fine abbiamo apprezzato l’ultimo nato in casa Milo in fatto di panieri: il Red Darkness, che in analogia alla omonima roubaisienne, rappresenta il top per il mercato del 2012.

Il paniere è davvero bello, ha un look accattivante grazie al coloro rosso vivo ed è stato notevolmente alleggerito rispetto alle precedenti versioni, completo di tanti accessori, è sicuramente un prodotto che farà parlare di sé.

Ringraziamo Roberto, Fabio e Sergio per la magnifica giornata (vento a parte) e per la disponibilità e gli diamo appuntamento per il prossimo anno sempre per il trofeo della Befana.

ciminiere 5

fabio santori di OverFish

foto di gruppo

gli indignati 3

i galleggi giusti

i meticci 2

i mostri vincitori tedeschi corbo e gambelli

il banchetto

la classifica

lago overfish 1

lago overfish 2

lago overfish 3

lago overfish 4

maurizio conte alfonso pecoraro e gennaro conte

particolare gerardix

particolare red

red darkness

rouba

seba

tolentino 4

paniere red darkness

mometo ludico max e seba

lo chef

grigliata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.