CAMPIONATO ITALIANO FEMMINILE… IN GAROLDA PLAQUETTE E SILURI

Oggi nel canale Fissero Tartaro in località Garolda si è svolta la terza prova del Campionato Italiano femminile 2017.

Il canale si è presentato in maniera un po’ anomala in quanto il livello dell’acqua appare più basso di una cinquantina di centimetri rispetto a quanto siamo solitamente abituati ed è ricoperta di erbe verdi che creano qualche problema nella fase di pesca.

Anche i master che hanno pescato in località Cà Vecchia hanno avuto qualche difficoltà a causa di queste erbe.

Tornando a parlare delle gentil signore raccontiamo che ad inizio gara una leggera brezza ha spinto le erba verso la parte opposta del canale rendendo le prime due ore di pesca assolutamente perfette per tutte, o meglio, quasi tutte perchè Claudia Marchiodi ha dovuto combattere contro queste erbe anche nella prima fase della competizione.

La pesca si è sviluppata soprattutto a 4/5 pezzi di canna dove finiscono le placche di cemento e lì le concorrenti hanno trovato una bella pescata con plaquette e grosse alborelle disposte a far affondare il galleggiante.

Oltre a questa pesca classica ci sono state alcune catture di carpe e siluri che hanno un pochino stravolto le classifiche.

Nel settore A a vincere è stata Cevenini Elvira che andando alla ricerca dei pesci di taglia maggiore è riuscita a catturare una bella carpa di circa 4kg di peso che abbinata a qualche carassio e qualche placchetta le ha consentito di vincere il proprio settore con oltre 7 kg, davanti ad una sorprendente Pellegrinetti Paola che a 15 minuti dalla fine vede premiata la sua costanza alla massima lunghezza con la cattura di un siluro di circa 1,5 kg. Terzo posto per la mitica Simona Pollastri capace di una straordinaria pescata di sole plaquette, alborelle e carassietti. Dietro di lei Silvina Turrini capace di ben 73 pesci nell’ultima ora di gara, una vera e propria macchina.

Nel settore B a vincere è Valentina Borsari, anch’essa con qualche pesciolotto a far muovere la bilancia.

Nel settore C stravince Anna Sgobbo grazie anche ad un siluro di oltre 4 kg ed un totale di oltre sei kg, seconda piazza per Veronica Visciglia e terza Claudia Marchiodi brava a vincere la diffidenza dei pesci e la confidenza delle erbe.

Nella classifica progressiva troviamo al comando Valentina Borsari con 8 punti seguita da Veronica Visciglia con 9 e da Pollastri Simona terza. Poi Elvira Cevenini con 10, Claudia Marchiodi sempre con 10 e sesta Silvina Turrini anch’essa con 10.

Domani ancora qui sul Fissero per la quarta prova di questo avvincente campionato.

classifica di giornata

classifica progressiva

settore1

settore2

settore3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.