AGONISMO ASTI: NEL PROVINCIALE CRISTIAN MICCOLI AL COMANDO

AGONISMO ASTI: NEL PROVINCIALE CRISTIAN MICCOLI AL COMANDO

Domenica 8/7/2018 si è svolta la seconda prova del campionato provinciale di Asti.

Il fiume Tanaro si e presentato con un buona portata d’acqua, ma ancora velata causa i temporali serali ormai una abitudine per questo periodo
36 agonisti divisi in due tratti del fiume, Castello di Annone e Masio.

La pescosità è stata alterna a Masio qualche bella cattura ha determinato l’esito della gara , acqua veloce , ma la pesca dell’alborella è stata competitiva. Qui l’agonista della Lenza Astigiana ,Cristian Miccoli , con una bella gara insidiando i pesci di taglia ha bissato il risultato della prima prova e con due primi adesso è al comando della classica parziale .

Anche a Castello di Annone la cattura di qualche pesce di taglia a fatto la differenza ,ma in questo tratto di fiume l’alborella non ha risposto alla pasturazione , anche il barbo che aveva fatto da padrone lo scorso anno sembra molto restio ad abboccare come il cavedano una volta Re di questo fiume .

La pesca è stata impostata alla cattura di pesci di piccola taglia con delle canne fisse da 7mt a 11mt con grammature da 2 a 4 , o a rubasienne con grammature da 3 a 5 , innescando bigattini o lombrichi , pasturando bigattini in colla con ghiaia o pastura dolce come già detto la differenza è stata fatta dalla cottura di qualche bel carasso (esemplari anche che superavano il kg) e qualche carpa o pesce gatto americano .

Da evidenziare che Massimiliano Fogliati del Barriera Nizza realizzando 4110 punti e Langella Marco del Gloria realizzando a sua volta 3420 punti hanno dato vita ad una bella gara a suon di catture , spalla a spalla , alla fine ad avuto la meglio “ l’ingeniere ” grazie a una bella cattura di un pesce gatto americano stimato attorno ai 900/1000 punti .

Un plauso anche a Langella che da poco si è affacciato al mondo della pesca agonistica , ma che ha dato filo da torcere al più esperto Fogliati.

Qui con un colpo di “coda” l’agonista del Gloria , Santi Giuliano con una bella cattura all’ultimo minuto di un carasso di taglia circa 800/900 che gli ha permesso di fare terzo di questo settore e con 4 punti a potuto piazzarsi secondo nella classifica provvisoria staccando di due punti i compagni di società Bernardi Massimo e Verri Davide appaiati a sei punti

Un plauso va alla sezione FIPS di Asti al Comune di Castello di Annone e ai Volontari delle Società Astigiane che hanno creato altri posti gara nel tratto di Castello di Annone raggiungendo ad oggi circa 50/60 posti gara ( a seconda del livello del fiume) e in progetto di portare il campo ad una capacità di 80 posti fissi e agevoli , il lavoro fatto a oggi comunque ha permesso a molti pescatori di riappropriarsi di un tratto del fiume che si era perso

Massimo Testa