CAMPIONATO DEL MONDO DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI: ITALIA ASSO PIGLIATUTTO

Con due prove impeccabili l’Italia si aggiudica il campionato del mondo di pesca con esche artificiali da riva che si è svolto nel fine settimana sulle sponde del fiume Biferno in Molise, portandosi al primo posto della classifica davanti a Slovacchia e Polonia.

Un dominio assoluto quello azzurro con tre italiani sul podio individuale: il sulmonese Bruno Mariano Spino è il campione del mondo della disciplina, seguito dal marchigiano Luca Benedetti e dal luinese Valentino Vidrasc.

Il fiume Biferno, uno spot molto tecnico ha permesso anche variazioni all’interno della classifica nel corso delle due giornate di gara.

La squadra italiana ben guidata da Marino Poloniato e Gianni Scagnet, però, si è dimostrata, sin dal primo turno, altamente preparata ed agguerrita. Le catture rilevate su tutto il campo gara hanno regalato divertimento e spettacolo ad atleti e pubblico.

L’attenta organizzazione messa a punto dal comitato organizzatore lascerà, sicuramente, un ottimo ricordo in tutti i partecipanti”.

Al campionato hanno partecipato 14 nazioni.

A renderlo noto la Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee (Fipsas).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.